QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La Spagna è scossa dalle violenze contro gli omosessuali: otto colpevoli mascherati scolpiscono nel corpo del giovane una parola di insulti

Gli autori hanno aggredito la vittima intorno alle 17 nell’edificio in cui abita, nel quartiere Malasana. Gli aggressori hanno fatto commenti anti-gay, gli hanno tagliato il labbro e hanno inciso con un coltello la parola oscena “maricon”. (gay, editore) sulla sua schiena. La natura della violenza ha profondamente sconvolto la Spagna, Paese molto aperto all’omosessualità.

La polizia sta analizzando le immagini delle telecamere e vuole interrogare i testimoni, ma non si sono ancora fatti avanti. L’analisi preliminare potrebbe mostrare che si tratta di individui disfunzionali e non di un gruppo che si rivolge specificamente agli omosessuali.

“La classe politica e la società devono condannare con forza i crimini d’odio”, ha affermato la portavoce del governo Isabel Rodriguez. Venerdì il primo ministro Pedro Sanchez terrà una riunione del comitato governativo competente su questo tema.

apparenze

Gli appuntamenti sono previsti per domani e sabato. Le persone mostreranno il loro sostegno alla vittima nella famosa Puerta del Sol, tra gli altri luoghi.

Due mesi fa, un giovane gay è stato ucciso in violenza nel nord della Spagna. Forse questo atto era anche omofobico.

READ  Trump voleva usare i militari contro i manifestanti: 'Rompigli il cranio, sparagli'