QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La squadra olandese U18 ha perso 3-1 contro l’Italia agli Europei

La squadra olandese U18 ha perso 3-1 contro l’Italia agli Europei

VoV, 02-07-2024. 17:20 Ieri Olanda e Italia hanno vinto 3-2 nella prima giornata del Gruppo A del Campionato Europeo U18 in Romania. Queste due squadre si sono affrontate oggi nella seconda partita e puntavano a rimanere imbattute per continuare a competere per una buona classifica. L’Italia si è qualificata agli ottavi in ​​casa dopo tre vittorie nella seconda qualificazione EQF.

Oltre al girone da otto squadre in Romania, in Grecia giocherà anche un girone da otto squadre. Tra questi figurano la Turchia, la Germania, la Polonia e ovviamente la Grecia, il paese ospitante.

Vale la pena notare che non specificano quanto dura una partita in un lungo cinque set. Ti siedi, aspetti e guardi un’immagine statica. Inoltre non vuoi andartene perché non vuoi perdere nulla.

Ad ogni modo, l’Olanda ha finalmente iniziato 45 minuti più tardi del previsto

  • Distribuzione del gioco: Merel van Dijk.
  • Libero: Giara De Mar
  • Diagonale: Lauren Geerdes
  • Centrocampisti: Nina Evers e Led Wiegerink
  • Corridori passanti: Bloom Van Leer e Sir Meijer.

Durante il torneo, anche Yasmin Radjes, Esme Radstag, Susan Dambrink, Tara van der Sluis e Sue Zijlstra hanno ricevuto il tempo di gioco (servizio) come sostituto o come posto da titolare.

L’Italia ha pressato fin dall’inizio del set di apertura Il suo timbro sull’evento. Dopo 3-2 sono andati 1 su 8 su un parziale di 11-3. Successivamente gli olandesi hanno attraversato il tempo. Tuttavia, la squadra olandese ha lottato bene, non si è arresa ed è riuscita a rimontare fino al 13-10 e al 14-11 grazie al punteggio di Laurin Geerdes. Sul 15-11 Merel van Dijk si è dovuta ritirare per infortunio, per fortuna ha ripreso nel terzo set,

READ  Van Vluden in Italia dopo la 'stressante' vittoria del Giro: "Ricaricare la batteria per il viaggio"

Esme Radstag ha assunto la distribuzione dei giochi. Ha tenuto a bada gli olandesi 17-14, Bloem van Leer ha segnato 17-15 contro il terreno, e poi l’Italia è diventata così calda sotto i piedi in campo che è stata messa da parte. L’Olanda è riuscita a mantenere un vantaggio di due punti sul 20-18 prima che Laurin Geerdes segnasse il gol successivo per il 21-20. Ha anche bloccato 22-21 contro il pavimento. Tuttavia, con tre punti di fila, compreso un ace di Dosini, l’Italia ha vinto il set 25-21.

Entrambi i set sono progrediti in modo simile al primo set. Dopo 5-4, l’Italia è finita 11-4 e l’Olanda ha dovuto inseguire. Con i punteggi di Susan Tambrink (asso) e del festeggiato Sir Meijer, la squadra U18 ha ridotto il divario a quattro punti sul 12-8, ma l’Italia è stata pronta a rispondere immediatamente (15-8).

Nina Evers e un errore di piede italiano hanno portato il risultato sul 15-10, estendendo il margine di cinque punti a dieci punti sul 20-10. Dopo 22-11, l’Olanda è riuscita a migliorare il punteggio (22-14), ma il margine era troppo grande per mettere in imbarazzo l’Italia. 25-14 portandosi in vantaggio per 2-0.

La terza collezione è una storia diversa. L’Olanda parte bene e con un passaggio di Merel van Dijk e un rapido attacco centrale di Susan Tamrink, la squadra di Ivo Munder si porta in vantaggio per 1-6. L’Italia finì 5-6, ma non riuscì a pareggiare. Invece, la squadra olandese ha preso un vantaggio di quattro punti grazie, tra gli altri, a un punto nero di Nina Evers ed era qualche punto dietro sull’8-13.

READ  Fragole in 3 file di canali regolabili in altezza in Italia

Dopo un timeout di questo tipo, l’Italia è tornata in vantaggio 14-17 e 16-18, ma ancora una volta gli olandesi non li hanno delusi, portando il margine a cinque punti sul 17-22. Sul 19-23 Bloem van Leer segna e sul set point 19-24 l’Italia commette un errore regalando il set all’Olanda.

Il quarto set è iniziato con una nota triste per l’Olanda, la distributrice del gioco Giovanna Frantangelo ha servito l’Italia 6-0. Non sappiamo se fosse eccessiva fiducia o pigrizia da parte della squadra, ma hanno continuato ad accumulare errori e dopo 8 cessioni all’Olanda e tre da parte della squadra olandese, il punteggio è stato nuovamente pari sull’11-11.

Sul 13-14 l’Olanda passa in vantaggio per la prima volta nel set grazie alla punta nera di Tara van der Sluis. L’Italia si è portata in vantaggio 17-16 e ha mantenuto un punto di vantaggio sul 20-19. Tre punti di fila portano sul 23-19, Nina Evers e un errore netto italiano portano sul 23-21, e l’attenta mossa di Nina mantiene la tensione sul 24-22. Dopo un timeout italiano su quel punteggio, l’Italia si è ritrovata 25-22 dalla sinistra e ha vinto 3-1.

L’Italia ha ottenuto il miglior totale Punteggi in attacco, basso tasso di errore e ace alti. I Paesi Bassi hanno avuto un vantaggio in termini di punti neri. Laurin Geerdes e Bloem van Leer sono stati i migliori marcatori della squadra olandese con una dozzina di punti ciascuno.

Domani l’Olanda affronterà la Croazia.

gh @ Visor sulla pallavolo. Foto del CEV.