QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

La vaccinazione è una buona idea per i bambini?

In Canada e negli Stati Uniti, i bambini dai 12 anni possono ora ricevere un’iniezione dal produttore Pfizer contro Covid-19. Il Canada ha deciso di farlo il 5 maggio e gli Stati Uniti all’inizio di questa settimana dopo la cosiddetta autorizzazione all’uso di emergenza (EUA) dalla FDA. La richiesta di approvazione di questo vaccino per i bambini dai 12 ai 16 anni è stata presentata all’EMA europea dalla fine di aprile. Questo dovrebbe essere deciso entro poche settimane. Nel frattempo, Carolee Elle, presidente dell’Associazione pediatrica olandese, chiede già che i bambini vengano vaccinati contro la malattia. Sette domande sulla vaccinazione dei bambini contro il Covid-19.

1Perché i bambini dovrebbero essere vaccinati? Difficilmente si ammalano a causa del Covid-19, vero?

Leggi anche: Bambini e adolescenti non sono vaccinati in questo momento, letteralmente migliaia di appuntamenti

“La possibilità che i bambini si ammalino gravemente a causa del Coronavirus è in realtà molto ridotta”, afferma Patricia Bruegg, epidemiologa pediatrica dell’UMC Utrecht. E ci sono crescenti indicazioni che hanno meno probabilità di contrarre il virus. Ma più di 3,3 milioni di bambini nei Paesi Bassi insieme costituiscono circa il 20% della popolazione, quindi possono ancora svolgere un ruolo importante nella trasmissione del virus “.

2Anche le vaccinazioni aiutano contro questo?

“Ci sono molte meno persone che portano il virus tra i vaccini”, dice Bruijning. “E gli operatori sanitari che sono stati vaccinati nel Regno Unito e che erano stati infettati hanno dimostrato di avere meno probabilità di infettare i loro familiari”. Quindi il vaccino riduce le tue possibilità di contrarre il virus e, se lo prendi, sei meno contagioso, forse perché ne stai portando meno.

READ  Una nuova campagna mira a risolvere il "caso freddo medico" - Imscrant

3Perché i bambini non vengono vaccinati contro il Covid-19?

Un motivo importante è la rarità: finché non ci sono vaccini sufficienti, ha più senso far vaccinare prima gli adulti, poiché corrono il rischio di contrarre una grave malattia.

“Un altro argomento è quanto sia importante la vaccinazione per un singolo bambino”, dice Bruijning. Non metterai incinta bambini sani se è importante solo per gli altri, cioè per proteggere gli adulti. Questo equilibrio deve essere in equilibrio “.

Secondo Bruijning, non è ancora facile stimare come verrà raggiunto questo equilibrio. Ciò dipende, tra le altre cose, dall’evoluzione del numero di infezioni e dall’impatto delle nuove varianti Corona. Se fossimo in grado di eliminare il virus vaccinando gli adulti, non ci sarebbe bisogno immediato di vaccinare i bambini e questo non porterebbe loro molti benefici per la salute. In caso contrario, l’equilibrio sarà diverso “.

Pertanto, potrebbe essere utile vaccinare i bambini contro il Covid-19, ma Bruijning pensa che sia ancora troppo presto nei Paesi Bassi. “A meno che il bambino, o un genitore, non sia in uno stato di salute fragile”, osserva. “Poi c’è l’uso diretto del bambino stesso.”

4I bambini possono aspettarsi determinati effetti collaterali?

“No, non c’è alcuna indicazione”, dice Bruijning. “Il vaccino è sicuro ed efficace nei bambini come lo è negli adulti. Non riesco a pensare a nessun motivo per cui i bambini sarebbero più sensibili ad esso”.

5Come sono stati studiati i vaccini Corona nei bambini?

Pfizer è la prima a fornire la ricerca clinica. La nostra modernizzazione sta per farlo; Gli studi di AstraZeneca e Janssen sono stati temporaneamente sospesi tra i giovani adulti a causa di effetti collaterali molto rari, inclusa la trombosi sinusale, negli adulti. “Negli Stati Uniti, Pfizer ha condotto uno studio controllato con placebo su più di 2.000 bambini di età compresa tra 12 e 16 anni”, afferma Bruijning. I bambini avevano molti anticorpi nel sangue, il che indicava che il loro sistema immunitario stava rispondendo come avrebbe dovuto. E nel gruppo placebo, 18 bambini sono stati infettati da corona, nel gruppo immunitario zero.

READ  La possibilità di recupero è raddoppiata grazie alla variabile delta

La stessa Pfizer ha riferito sulla base di questo studio che il vaccino è efficace al 100% nelle persone di età compresa tra 12 e 16 anni e suscita una “risposta anticorpale robusta” migliore di quelle tra i 16 ei 25 anni.

Leggi anche: Chi riceve quale vaccino e quando?

6E i bambini piccoli?

Pfizer ha iniziato a provare i bambini dai 6 mesi ai 12 anni a marzo. “Ma i risultati richiederanno davvero tempo”, afferma Bruijning. “Alla fine, testeranno il vaccino anche sui bambini”.

7Cosa stanno aspettando i Paesi Bassi?

Innanzitutto, sulla base dell’approvazione dell’EMA, prevista entro la metà di giugno. Dopodiché, il Consiglio Sanitario darà il suo parere. “Ci vorrà anche del tempo.”

Man mano che più paesi vaccinano i bambini, saranno disponibili più dati. “Cercheremo in un contesto europeo per vedere se gli adolescenti potrebbero anche usare una dose più bassa”, dice Bruijning.

Un’altra domanda è se puoi fare l’iniezione contemporaneamente all’iniezione contro altre malattie infantili e per quanto tempo sarà efficace. “Ci sono ancora molte domande a cui dobbiamo rispondere per poterlo utilizzare nei bambini Finale. “