QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Ajax non è ancora arrivato: l’ex attaccante del Gent Yarmchuk ha pareggiato con il Benfica

Nel campionato olandese, l’Ajax è sulla buona strada per un nuovo titolo, ma la Champions League è qualcosa di diverso. La squadra di Amsterdam non è riuscita a superare la crisi del Benfica e ha dovuto comunque lavorare sodo nella gara di ritorno.

Raramente due squadre si riuniscono poco prima di un incontro europeo e registrano un video insieme. Ajax e Benfica hanno dimostrato che è possibile e durante una partita a scacchi hanno mostrato le loro icone (Eusebio, Cruyff, …) e un passato glorioso: entrambi sono diventati campioni più di trenta volte.

All’Estadio da Luz era meno amichevole. Non solo entrambe le società hanno voluto fare una scelta nei quarti di finale di Champions League, un buon risultato porterebbe anche un po’ di calma nella tenda ruggente. La storia degli Overmars in Ajax è già diventata virale, ma al Benfica sono già in rovina a causa di un (possibile) scandalo di corruzione.

A differenza degli olandesi, anche il club portoghese è in ritardo nella competizione e il titolo è già iniziato. Il “ronzio della folla” (per dirla in parole povere) che hanno fatto ieri sera quando Dusan Tadic ha segnato 0-1 dopo una scarsa difesa. È stato un applauso. Incredibile come il capitano della Serbia abbia incrociato il destro in porta. Il suo decimo della stagione.

Tuttavia, il Benfica non era turbato. Vertonghen potrebbe essere un caloroso per il suo ex club, li ha spazzati via con il Tottenham in quel momento e ha guidato la caccia al pareggio. In un calcio d’angolo, sia il suo colpo di testa che il tiro sono stati bloccati, ma quando Mazraoui ha poi messo il piede sbagliato e ha tagliato la linea in modo aggressivo, l’attaccante dell’Ajax Sebastian Haller ha tirato la palla nella propria porta.

READ  Percentuali di grasso nella fiamma rossa: “Solo chi se ne occupa lo sa” | Calcio femminile

Haller corregge il suo obiettivo

Il Red Devil non ha esultato tanto (per rispetto) e forse neanche. Perché purtroppo, tre minuti dopo, i ruoli erano già invertiti. Questa volta Haller è stato troppo veloce per lui su un cross e ha riportato gli ospiti in vantaggio due volte. Il francese ha già segnato in tutte le partite del CL ed è il capocannoniere con 11 gol. Lewandowski e Salah dovranno accelerare.

La domanda era: il Benfica può battere la difesa (solitamente) forte dell’Ajax dopo la pausa, che ha a malapena ingoiato gol in questa stagione? Daley Blind, che era pronto per la sua 300 partite con la squadra di Amsterdam, 43 delle quali in Champions Ball – un record – è stato più motivante. Ma lui e i suoi compagni di squadra se la sono cavata bene quando il tiro obliquo dell’Everton è andato a lato. Anche quando il capocannoniere Nunez ha sbagliato una scarpa nella partita finita 2-2. O quando Ramos ha sbagliato un bel tiro. Ma era inevitabile. Quando il Pasphere non è riuscito a prendere un tiro lungo, c’era solo Roman Yarimchuk come pollo a guidare la sua squadra allo stesso livello. Con il suo settimo gol in questa stagione, ma il primo nel 2022, l’ex attaccante del Gent ha confermato che abbiamo un’altra partita di rimonta molto emozionante.