QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’allenatore della KVM Stephen Devore fa il suo debutto con tre punti tanto necessari contro la sua ex squadra, lo Standard | Jupiler Pro League 2022/2023

Il cambio di allenatore al KV Mechelen ha dato i suoi frutti subito. Nel secondo tempo, Stephen Devore ha assistito alla vittoria di Jordi Vanlerberge e Julian Ngwe sullo Standard con due gol in 4 minuti. Per il KV Mechelen è la prima vittoria in 5 gare ufficiali.

KV Mechelen – Standard in breve:

  • momento importante: Micklin ha gradualmente aumentato la pressione nel secondo tempo, ma il punteggio è stato comunque difficile per le forze di Devore. Il primo gol di Vanlerberghe ha alzato le spalle ai giallorossi.
  • uomo partita: Non che abbia fatto tutto bene oggi, ma l’obiettivo di Najwa era uno. Con una mossa dimostra all’attaccante di avere molte qualità. Defour gli ha dato fiducia e non è rimasto deluso.
  • evidente: Nonostante gli scarsi risultati delle ultime settimane, il Micklin Stadium era ben riempito. Questo è mercoledì sera. Le altre squadre potevano solo guardare con invidia.

Devore non ha apportato grandi modifiche alla sua formazione titolare, ma ha scelto una forza più offensiva con il contributo di Julian Ngwe. In campo era anche chiaro che Micklin voleva fare pressione, ma inizialmente non è riuscito a mettere nei guai lo Standard.

I Roach hanno avuto la partita in mano nel primo tempo, senza creare grandi occasioni. Barret Laursen ci prova con un ricciolo, ma si allontana troppo dal palo. Pochi istanti dopo, la partita dell’esterno si è conclusa a causa di un infortunio muscolare.

Il suo acro sostitutivo ha avuto una buona corsa nella casa sulla sinistra. Bolingoli fa appena in tempo a respingere il cross. D’altra parte, Bodart è rimasto disoccupato.

Micklin ha avuto un momento difficile nel primo tempo.

Micklean ha battuto il record nel secondo tempo

Questo è cambiato nel secondo tempo. Mechelen ha portato più qualità al tappeto e questo ha anche creato opportunità. Storm era in buona forma, ma non riusciva a controllare bene la palla.

Pochi istanti dopo, la stessa tempesta ha trovato Bodart sulla sua strada, ma fortunatamente per Mechelen, la palla in caduta è atterrata ai piedi di Vanlerberge. Il difensore non ha esitato e ha calciato delicatamente il pallone dall’altra parte dell’angolo dall’area di rigore.

Micklin sembrava liberato dallo scopo. Così è stato Najwa quando ha colpito la palla sulla sinistra. Partendo dalla linea centrale, iniziò un lungo affondo. Sulla strada per la porta ha superato altri difensori e poi ha messo la palla nell’angolo lontano.

2-0 e la partita è giocata. Lo Standard, che ha giocato un secondo tempo molto povero, non ha potuto fare molto in cambio. Solo Brica era ancora vicino, ma l’attaccante era fuori controllo da distanza ravvicinata. Mechelen ha anche avuto l’opportunità di approfondire l’avanzata, ma Bodart ha tenuto duro.

A Defour non dispiacerebbe. Inizia la sua avventura da allenatore con una bella vittoria sulla sua ex squadra. Grazie a questi tre punti, Mechelen ha un respiro in più in fondo alla classifica.

“Prendilo, prendilo”

Stephen Devore (allenatore KV McLean): “Certo che è grandioso. Oggi era importante mostrare la mentalità e loro lo hanno fatto. Ogni pezzo di terreno è stato affrontato. Nel primo tempo c’era ancora tanto spreco nel nostro gioco, ma nel secondo tempo abbiamo cambiato alcune cose e poi le cose sono migliorate.

“Quando ho visto Ngwe partire, ho urlato ‘Prendilo, prendilo’, perché so che è molto forte in situazioni come questa. Sono così felice per lui. Prima della partita gli ho detto che avrebbe segnato e lo è. “

Ronnie Dela (allenatore standard): “Nel primo tempo abbiamo avuto il controllo
Ma nel secondo tempo sembravamo un po’ nervosi e stanchi. io
Ha anche dovuto fare alcune sostituzioni a causa di infortuni. Abbiamo passato momenti difficili con la loro pressione
E quando hanno segnato, non siamo riusciti a recuperare. era l’organizzazione
È completamente scomparso”.

Reazioni dei giocatori:

Jordi Vanlerberge (KV Mechelen): “E’ stato un sollievo vincere, ma anche il nostro livello di gioco ci ha dato un buon feeling oggi. L’obiettivo era mostrare 90 minuti di mentalità e ce l’abbiamo fatta”. Non abbiamo mai dubitato di noi stessi nelle ultime settimane. La decisione dell’allenatore di lasciare è stata una decisione del consiglio di amministrazione, ma abbiamo anche una responsabilità come giocatori”.

Julian Ngoy (KV Mechelen): “E’ da un po’ che non segnavo anch’io e segnare in un momento del genere mi rende molto felice. La frustrazione è cresciuta, ma ora abbiamo quel gol e anche la vittoria. È un errore che mi abbiano indirizzato verso la porta, perché sono al mio massimo dopo”.

Nicholas Raskin (standard): “C’è stata un po’ di stanchezza nel secondo tempo e all’improvviso non abbiamo più giocato la nostra partita. Dobbiamo analizzare dove è andata a finire. Il primo tempo è stato comunque buono. Non dovremmo far crollare la testa ora, la prossima partita sta già arrivando.” “Tornerà presto.”

  1. La fine, 22:00 42. Punti tanto necessari per Michelin. Stephen Devore ha esordito con una bellissima vittoria. Dopo un primo tempo difficile, Micklin è passato in vantaggio nel secondo tempo. Due bei gol di Vanlerberghe e Ngoy si sono assicurati la meritata ricompensa. .
  2. Il secondo tempo, al 97° minuto, il gioco è finito
  3. Il secondo tempo, il minuto 96. L’ultimo accordo è anche per Bodart. Il portiere del record deve ancora tirare un primo calcio di punizione fuori dal suo campo. Un forte fischio poco prima della fine del match. .
  4. Il secondo tempo, il minuto 94. Anche Van Heck non è riuscito a segnare il suo gol. Bodart torna sulla buona strada. .
  5. Secondo tempo, al 93′, Maled rende la festa quasi completa. Il sostituto Maled ha quasi tirato 3-0 al piede. Bodart lancia un tiro lungo intelligente fuori dal suo bersaglio. .
  6. Secondo tempo, minuto 92. Hairemans con qualche lavoro individuale sulla destra. Il residente di Anversa è stato lasciato con una rimessa in gioco. E così il tempo passa. .
  7. Il secondo tempo, il minuto 91. Ora sembra che la molla si sia spezzata nello scarafaggio. Mechelen è quasi pronto per la festa. .
  8. Secondo tempo, minuto 90. Pallamano. È come la pallamano quando Standard passa la palla intorno ai sedici anni in cerca di un tiro. Alla fine, la colpa è di Zinckernagel, la palla che oscilla sopra e accanto a lei. .
  9. Secondo tempo, minuto 89. Sostituzione in KV Mechelen, Alec van Hornbeek dentro, Polly Bolingoli Mbombo fuori.
  10. Secondo tempo, minuto 89. Sostituzione in KV Mechelen, dentro Jonas Malidi, fuori Nikola Storm
  11. Secondo tempo, minuto 88. Defour sfrutta anche le ultime sostituzioni. Nguyen Storm e Bolingoli si fanno da parte tra un forte applauso. Malede, Van Hoorenbeeck e la sedicenne Soelle Soelle hanno ancora qualche minuto. .
  12. Secondo tempo, minuto 88. Sostituzione KV Mechelen, dentro Frederic Soelle Soelle, fuori Julien Ngoy
  13. Secondo tempo, minuto 86. Il Roach ottiene un’altra contro-occasione, ma Donem esita troppo a scegliere. & nbsp; .
  14. Secondo tempo, minuto 85. Ai giocatori standard non viene concesso un millimetro di spazio. Ognuno di loro ha un maschio rosso-giallo appeso ai polpacci. .
  15. Secondo tempo, 81° minuto.
  16. Secondo tempo, minuto 80. C’è una risposta per Liegi. Perika lotta per superare Bear. Tuttavia, non può tenere la palla bassa da distanza molto ravvicinata. Tuttavia, questa è stata un’opportunità per la famiglia Roach. .
  17. Ammonizione per Philip Zinkernagel dallo Standard nella ripresa, al 79° minuto
  18. Il secondo tempo, il minuto 79. Non ce lo aspettavamo dopo il primo tempo. Micklin sembra avere il controllo di tutto. Cos’altro può fare lo standard? .
  19. Secondo tempo, minuto 77. Sostituzione in KV Mechelen, Jannes van Hecke dentro, Alessio Da Cruz fuori
  20. Secondo tempo, minuto 77. Sostituzione in KV Mechelen, Thibaut Peyre dentro, Jordi Vanlerberghe fuori
READ  Twitter e Radzinski hanno elogiato il debutto di Sambi Lokonga all'Arsenal