QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lancio di Ariane 6: Robusta-3A per condizioni meteorologiche e radiazioni

Lancio di Ariane 6: Robusta-3A per condizioni meteorologiche e radiazioni

un’agenzia

06/06/2024
1 Visualizzazioni
0 Piace

Il razzo più recente sarà presto lanciato in Europa, con diverse missioni spaziali con scopi, destinazioni e un team sulla Terra unici. Che si tratti di lanciare nuovi satelliti per guardare indietro e studiare la Terra, scrutare nello spazio profondo o testare importanti nuove tecnologie in orbita, il primo volo di Ariane 6 dimostrerà la sua versatilità e flessibilità, dimostrando un notevole veicolo di lancio per carichi pesanti. Continua a leggere per sapere tutto sul Robusta-3A e scoprire chi altro sarà a bordo del volo inaugurale.

Correzione della missione Robusta-3A

Gli eventi meteorologici estremi, comprese le inondazioni, stanno diventando sempre più comuni poiché il cambiamento climatico ha un impatto sul pianeta. Una delle numerose aree colpite dalle inondazioni negli ultimi anni è la Francia meridionale, dove sono cadute forti piogge, in parte a causa dell’umidità sul Mediterraneo.

Il satellite Robusta-3A, lanciato con la prima missione Ariane 6, volerà a 580 chilometri sopra il nostro pianeta per misurare l’accumulo di vapore acqueo sul Mar Mediterraneo e migliorare le previsioni delle forti piogge che potrebbero provocare inondazioni.

Robusta-3A è un CubeSat lungo 30 cm Università Centro Spaziale Montpellier in Francia. Raccoglierà i segnali riflessi dai satelliti di navigazione come la costellazione europea Galileo che rimbalzano dall’acqua verso il cielo. I dati raccolti da Robusta-3A dallo spazio saranno confrontati con i dati raccolti dai ricevitori di navigazione a bordo delle navi nel Mar Mediterraneo, e le differenze tra i due consentiranno ai ricercatori di Météo-France di comprendere meglio il processo alla base del modo in cui il vapore acqueo forma le inondazioni improvvise.

Robusta-3A comprendeva circa 300 studenti dell’Università di Montpellier e di tutto il mondo

I temporali improvvisi e le inondazioni improvvise specifiche della regione delle Cévennes, noti come eventi “Cevenols”, rappresentano una minaccia costante nel sud della Francia.

READ  recensione | Re Artù: Il racconto di un cavaliere

“Se i dati che raccogliamo sono geograficamente e temporalmente accurati

“Le previsioni meteorologiche per gli eventi di Sevinol aiuteranno le autorità a fornire un allarme tempestivo alla popolazione e consentiranno ai servizi di soccorso di individuare meglio le aree pericolose”, spiega Romain Briand, direttore dell’assemblaggio e dell’integrazione dei test presso il Centro spaziale dell’Università di Montpellier.

Bonus radiazioni potente

Nonostante abbia le dimensioni di una scatola da scarpe, Robusta-3A mira a fare molto di più che mappare semplicemente il vapore acqueo dallo spazio. Come compito aggiuntivo, CubeSat testerà la memoria del computer del produttore del chip 3D Più Resistente alle radiazioni spaziali. Questa azienda francese è specializzata in componenti elettronici altamente affidabili e la sua memoria per computer è recentemente sbarcata sulla luna come parte della memoria indiana Chandra Al conteggio di 3-Lander.

Prodotto a Montpellier

Dopo oltre un decennio di sviluppo, che ha coinvolto quasi 300 studenti dell’Università di Montpellier e di tutto il mondo, Robusta-3A sarà il settimo satellite ad essere sviluppato interamente internamente, avendo imparato molto dallo sviluppo e dal lancio del più piccolo Robusta- Satelliti 1U. Il progetto ha fornito formazione pratica ed esperienza ingegneristica e scientifica per la prossima generazione di ingegneri e ricercatori spaziali.

Robusta-3A è in fase di sviluppo da parte del Centre Spatial Universitaire de Montpellier (CSUM)

“È un vero piacere e, soprattutto, un orgoglio lavorare su Robusta-3A, e questo progetto ci ha ispirato ad affrontare sfide sia tecnologiche che umane, rendendo i successi ottenuti finora ancora più notevoli e gratificanti”. “Siamo inoltre molto orgogliosi di lanciare il primo volo di Ariane 6, che sarà seguito con grande interesse da tutti gli appassionati di spazio”, afferma Romain Briand.

READ  Western Digital lancia un nuovo SSD desktop da 8TB

Sara Vega Martinez, ingegnere del sistema di energia elettrica, ha aggiunto: “Fare parte del progetto Robusta-3A è stata una sfida enorme e incredibilmente gratificante. Sono entusiasta e grata per l’opportunità di lanciare un razzo Ariane 6. Questa esperienza è straordinaria esperienza.” Una fonte ineguagliabile di conoscenza e di realizzazione.”

Rappresentazione artistica dell’Ariane 62

Ariane 6 è progettata per tutti i futuri possibili. L’essenza è la massima versatilità. Può posizionare qualsiasi satellite o carico utile in qualsiasi orbita spaziale. Ciò è reso possibile da un nuovo motore Vinci riavviabile che alimenterà ripetutamente lo stadio superiore di Ariane 6, inserendo punti di arresto e avviando missioni in qualsiasi orbita desiderata. Il razzo fornirà carburante sufficiente per l’accensione finale per tornare in sicurezza attraverso l’atmosfera terrestre o tornare in una vicina “orbita di sepoltura”.