QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’attrice di ‘PLL’ Troian Bellisario ha dato alla luce il suo secondo figlio in macchina: ‘Non c’era spazio per il panico’ | spettacolo

FamosoL’attrice Troian Bellisario, 35 anni, e il marito Patrick J. Adams, 39, sono recentemente diventati genitori del loro secondo figlio. Solo la consegna di Troian non è andata bene. L’attrice ha partorito in macchina.




Dice Patrick C. Adams sulla nascita di sua figlia Elliot Rowena: “Non c’era spazio per il panico”. In una nuova puntata del podcast “Katie’s Crib” ha detto, tra le altre cose, che sua moglie Troian ha partorito mentre era in macchina. “Ho tolto la cintura di sicurezza perché stavo soffrendo così tanto. Non riuscivo più a mantenere quella posizione”, dice Troyan mentre si reca in ospedale. Quando finalmente arrivarono al parcheggio, tutto andò molto velocemente. Prima che Patrick si rendesse conto di cosa stava succedendo, Troian era già carponi in macchina. Poi ha chiamato la guardia giurata: “Succederà in macchina. Devi andare a prendere una sedia a rotelle. Abbiamo bisogno di tutti i professionisti. Succederà”.

Non c’è spazio per il panico

Quindi l’attrice di PLL ha urlato al marito per avvertirlo che il bambino stava arrivando. Lo ha anche costretto a togliersi i pantaloni. “Si è tolta i pantaloni e la testa del bambino era già lì”, ha detto Adams. All’epoca, spettava all’attore di “Suits” mettere al mondo il suo secondo figlio. Durante il travaglio, Adams tastò il collo del bambino per assicurarsi che il cordone ombelicale non fosse attorcigliato. Secondo lui, ci sono voluti solo pochi minuti. “Ha dovuto pagare di nuovo e il bambino era lì”.

Inoltre, con la nascita della sua prima figlia, Patrick si rese conto che era importante che nessun liquido entrasse nel naso o nella bocca del bambino, così decise di capovolgere la piccola. “Poi mi sono messo subito a piangere”, racconta l’attore. Troian Bellisario ricorda ancora il momento in cui ha sentito per la prima volta piangere il suo secondo figlio. “Ero ancora sulle mani e sulle ginocchia, ma quando l’ho sentita piangere, ho capito che andava tutto bene”.

READ  Preoccupazioni sul modo in cui i Marvel Studios stanno realizzando le serie

Leggi anche:

L’attrice di “Pretty Little Liars” allatta al seno nonostante la sua battaglia con l’anoressia: “Ma l’estrazione è davvero terribile”