QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Laurens Devos deve lottare per questo, ma presto sarà in competizione per un nuovo titolo | Giochi per persone con bisogni speciali

Dopo un impressionante match di tre set contro l’americano Leibovitz, Lawrence DeVos può vantare un buon inizio alle Paralimpiadi. “Questo è un buon inizio”, sapeva allora DeVos.

La partita è durata solo 16 minuti. “Non ho cronometrato, ma è andato molto veloce”, ha riso DeVos dopo la partita. “Preferisco una partita corta a un duello lungo ed emozionante. All’inizio della partita ero molto nervoso”.

“A differenza di Ryo, questa volta sono il favorito. L’ho sentito. È anche una stanza enorme qui. È un peccato che non sia consentito l’ingresso al pubblico. Penso che la stanza sarebbe stata piena altrimenti. Un vero sport giapponese”.

Il campione in carica ha continuato: “Dopo aver vinto il primo set, nel secondo sono diventato più rilassato e gioco più rilassato”. “Dopodiché posso mostrare il mio meglio nel tennistavolo. Nel terzo set è diventato di nuovo emozionante, perché Leibovitz ha tirato delle buone palle. È più grande e ha molta esperienza. Quindi devi giocare in modo più tattico, muoverti di più”.

Domani Devos incontrerà lo spagnolo Juan Perez Gonzalez (ITTF 8). Il nostro connazionale conosce “un avversario tosto”. “Ma mi piace il suo gioco, è più offensivo. L’ho battuto in semifinale a Rio e non ho mai perso contro di lui”.

READ  Tempo di prova preferito Filippo Gana: 'Domenica lotterò fino all'ultimo metro' | campionato del mondo di ciclismo