QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’auto a guida autonoma di Colruyt consegna i primi generi alimentari a casa (Londerzeel)

L’auto a guida autonoma del gruppo Colruyt, che circola sulle strade pubbliche di Londerzeel dalla fine di novembre, ha consegnato la spesa a domicilio per la prima volta martedì. Un cliente, che ha ordinato generi alimentari tramite Collect & Go, potrebbe facilmente ritirare ciò che desiderava dal carrello vuoto e poi proseguire per la propria strada. In totale, il carrello consegna generi alimentari a tre clienti il ​​martedì.

GVFonte: BELGA

Il veicolo senza pilota, chiamato CLEVON 1, circola stabilmente su strade pubbliche da novembre. Dal centro di distribuzione di Colruyt si va al punto di raccolta Collect & Go nel centro di Londerzeel, una strada di quattro chilometri. Lungo il percorso sono stati indirizzati circa trenta clienti Collect & Go. Sono stati inviati la settimana scorsa chiedendo se volevano che i loro generi alimentari Collect & Go fossero consegnati dal veicolo senza pilota.

La 26enne Elaine Coles era una di quei 30 clienti. La sua casa si trova direttamente sulla strada percorsa da Cliffon 1. “Sono stata subito interessata a partecipare”, dice Elaine. “Mi è piaciuta l’idea di sapere che un’auto a guida autonoma avrebbe consegnato la mia spesa. È anche bello essere coinvolti in qualcosa di innovativo.”

Lunedì, la donna ha effettuato l’ordine sul sito Web Collect & Go ed è stata chiamata di persona dal team dietro il carrello. Le hanno dato un codice con il quale poteva sbloccare il carrello e scaricare la spesa. “Tutto è andato molto bene. Mi piacerebbe farlo di nuovo”, ha detto. I clienti che lo desiderano possono anche mettere le loro scatole vuote e pieghevoli “Collect & Go” nel carrello e portarle via.

READ  "Intel licenzierà migliaia di persone per la loro delusione nel mercato dei PC" - Computer - News

Il veicolo senza pilota gira intorno a Londerzeel da due mesi. All’inizio ciò avveniva ancora sotto scorta della polizia, ma presto gli fu permesso di muoversi senza quella scorta extra. A dicembre l’auto ha percorso il suo millesimo chilometro su strade pubbliche.

“In questi due mesi non si è verificato un solo incidente”, conferma Kim Vancauwenberghe, General Manager Smart Technics di Colruyt Group. “Tutto è andato molto positivamente, ora abbiamo padroneggiato molto bene la pista. Ora studieremo ulteriormente, con i governi e dal punto di vista commerciale, quanto sia entusiasta la risposta dei nostri clienti”.

Le nascite in casa saranno testate nelle prossime settimane e mesi. “Stiamo esaminando tutto passo dopo passo, ma in futuro la consegna a domicilio con carrelli a guida autonoma sarà sicuramente un’opzione”, afferma Vankowenberge. “Non sostituirà tutto, ma è sicuramente un’opzione molto preziosa in cui credere e esaminare ciò che è possibile”.

Martedì verranno effettuate in totale tre consegne sul percorso fisso di CLEVON 1.