QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le api possono rilevare il cancro, ma non è tutto  Notizie RTL

Le api possono rilevare il cancro, ma non è tutto Notizie RTL

Odore

Di Edity NL ·2 ore fa·Modificato: 11 minuti fa

© Getty Images

Notizie RTL

Le api mellifere sentono l’odore del cancro ai polmoni. Ciò emerge chiaramente da una ricerca americana. I ricercatori hanno persino insegnato alle api come riconoscere diversi tipi di cellule tumorali. Grazie a questo eccezionale senso dell’olfatto, le api possono essere utilizzate in diversi modi.

Arya Samimi, fondatrice di InsectSense, afferma che l’olfatto delle api si è evoluto in modo significativo nel corso di milioni di anni. “Questo acuto senso dell’olfatto rende più facile per le api trovare cibo, acqua e partner per l’accoppiamento.”

Le api comunicano anche attraverso l’olfatto. “Ad esempio, quando trovano un fiore, eseguono una sorta di danza che mostra il profumo alle altre api. Le api dell’alveare possono seguire il profumo e alla fine trovare il fiore, anche a chilometri di distanza.”

Addestramento delle api

Come esseri umani, ora sfruttiamo a nostro vantaggio anche il fatto che le api possono avere un buon odore. I ricercatori americani hanno utilizzato le api per rilevare il cancro ai polmoni, ma Al-Sumaimi le ha addestrate utilizzando InsectSense per poter sentire l’odore della Corona. “Abbiamo dato alle api piccoli campioni di Covid e acqua zuccherata come ricompensa. Se avessimo dato un campione senza Covid, non ci sarebbe stata alcuna ricompensa”.

E continua: “In questo modo, le api associavano lo zucchero all’odore di Corona. Questo faceva sporgere la lingua alle api quando si aspettavano lo zucchero. Dopo diverse ripetizioni, le api si adattavano. Ogni volta sentivano l’odore di Covid.” Campione, tira fuori la lingua”. E così gli scienziati hanno potuto vedere ancora una volta che le api stavano annusando la corona.

READ  È sempre una buona idea proteggersi dalle zanzare.

Morbo di Alzheimer e morbo di Parkinson

Oltre al Corona e al cancro ai polmoni, le api possono sentire l’odore anche dell’Alzheimer e del morbo di Parkinson, ad esempio. Oltre a questioni non mediche, come le mine terrestri nelle zone di guerra. Questo è quanto ci racconta Koos Bissemeyer, esperto di api e direttore scientifico di Naturalis. “Hai molti odori diversi e le api riescono a distinguerne molti. Ciò significa che puoi anche addestrare le api a tutti gli odori che ti vengono in mente.”

A proposito, ci sono molti altri insetti con un olfatto eccezionale, dice Bismeijer. “I maschi possono anche trovare le femmine cercando i feromoni.” Si tratta di odori chimici che possono trasmettere messaggi a un membro della stessa specie. “L’olfatto è molto importante.”

Perché il miele è oggi ampiamente utilizzato per individuare le malattie? “Ovviamente puoi tenere l’ape e addestrarla, il che ne facilita l’uso.”

Api dal dottore?

Tutti i progressi nel campo medico non significano che un medico avrà presto una colonia di api già pronta che possa annusare se hai una malattia. In InsectSense preferiscono imparare dagli animali e tradurli in tecnologia. “Attualmente stiamo lavorando su un chip che imita l’antenna di un insetto”, afferma Samimi di InsectSense.

Arya Samimi (a sinistra), mentre lavora al Bee Project, con il co-fondatore Leon Schipper© Senso degli insetti
Arya Samimi (a sinistra), mentre lavora al Bee Project, con il co-fondatore Leon Schipper

Perché le antenne degli insetti contengono i cosiddetti recettori che permettono loro di annusare bene. Si spera che presto questo chip sarà in grado di rilevare le malattie meglio delle api, che possono rilevare solo se una persona è malata. “Presto potremmo essere in grado di utilizzare l’intelligenza artificiale e i dati per determinare il progresso della malattia”.