QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le app Android stanno arrivando su Windows 11: come puoi godertele?

La possibilità di eseguire app Android sul tuo PC è stata una delle caratteristiche principali che è stata rivelata durante il lancio di Windows 11 lo scorso giugno. Sfortunatamente, la funzione non era disponibile al lancio del nuovo sistema operativo. Viene ora distribuito in modo sistematico, ma il suo lancio mondiale deve ancora venire.

Rilasciato Windows 11 Il 5 ottobre. Presenta il nuovo sistema operativo di Microsoft Molte nuove funzionalità, inclusa una nuova interfaccia, aspetto e funzionalità, nonché la possibilità di installare ed eseguire app Android direttamente dal tuo computer. Una funzionalità tanto attesa è stata ora lanciata ufficialmente da Microsoft. Sfortunatamente, solo pochi utenti potranno usarlo d’ora in poi.

Anche Microsoft, Android e Amazon

In effetti, esistevano già una serie di emulatori che consentivano agli utenti di utilizzare app mobili su Windows, ma l’esperienza era tutt’altro che perfetta. Il fatto che Windows 11 sia naturalmente compatibile con un gran numero di app Android dovrebbe migliorare notevolmente l’esperienza dell’utente.

Per raggiungere questo obiettivo, Microsoft ha semplicemente contattato Amazon e in particolare l’Amazon App Store per offrire app Android sul nuovo sistema operativo. Per quanto riguarda l’esperienza utente, Microsoft ha fatto in modo di emulare l’ambiente Android su Windows 11 in modo che le app si fondano perfettamente tra loro.

Tuttavia, va notato che solo 50 app sono attualmente ottimizzate per funzionare su Windows 11. Un numero molto limitato ovviamente, ma per Microsoft la priorità era fornire un’esperienza ottimale per tutti gli utenti, Indipendentemente dalla configurazione del computer.

offerta limitata

Sebbene sia stata lanciata ufficialmente da Microsoft, la funzionalità è ancora in fase di test. Quindi solo i membri del programma di beta testing dell’azienda statunitense Windows Insiders possono goderselo. Inoltre, è necessario soddisfare una serie di altri requisiti per partecipare al programma di test. Attualmente, il tuo computer deve trovarsi negli Stati Uniti e il tuo account Amazon deve essere per poter usufruire della funzionalità principale di Windows 11. Successivamente, la virtualizzazione deve essere abilitata in BIOS per il tuo PC.

READ  Tutto quello che devi sapere sulla nuova funzione Google Maps Wildfire

Ma ci sono anche buone notizie. Il fatto che questa funzionalità sia disponibile per i Windows Insider statunitensi indica che il suo sviluppo è in una fase avanzata. Microsoft dovrebbe introdurre la funzionalità a tutti i membri del suo programma beta molto presto.