QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le autorità fiscali francesi hanno già rivelato 20.000 piscine non autorizzate grazie all’intelligenza artificiale all’estero

Le autorità fiscali francesi hanno trovato migliaia di piscine private non autorizzate che utilizzano software di intelligenza artificiale. Il sistema sarà ora implementato in tutto il paese dopo che un progetto pilota in nove dipartimenti ha già generato 10 milioni di euro di entrate fiscali aggiuntive.

Il sistema, sviluppato da Google e dalla società francese di consulenza ICT Capgemini, è in grado di identificare le piscine su foto aeree e quindi confrontare tali risultati con i dati del catasto.

L’anno scorso il progetto è stato avviato in via sperimentale in nove sezioni, dopo le quali si possono rintracciare 20.356 piscine.

Le piscine devono essere dichiarate alle autorità fiscali francesi entro 90 giorni dal completamento. Ma questo vale anche per annessi, verande e pergolati. Questo è il motivo per cui le autorità fiscali vogliono essere in grado di rilevare tali adeguamenti non annunciati anche in futuro.

margine di errore

Ma per questo, il programma deve funzionare in modo ottimale. Ora c’è ancora un margine di errore del trenta per cento. Ad esempio, i pannelli solari a volte vengono confusi con le piscine o le estensioni non si trovano nascoste sotto gli alberi o in una zona ombreggiata. I professionisti delle TIC stanno attualmente conducendo test per padroneggiare la tecnologia.

“Dobbiamo assicurarci che il sistema possa rilevare correttamente tali additivi e non canile o teatro per bambini”, ha detto a Le Parisien Antoine Magnant, vicedirettore generale dei servizi finanziari pubblici.

In totale, ci saranno 3,2 milioni di piscine private nei nostri vicini meridionali. Quindi un programma di intelligenza artificiale per rintracciarli verrà lanciato in tutto il paese. Le autorità fiscali francesi sperano di generare 40 milioni di entrate aggiuntive in questo modo.

READ  Questi due documenti nella causa XRP hanno fatto aumentare il prezzo di "Crypto Insiders".

Leggi anche: Puoi affittare questa affascinante villa greca da 15.000 euro a notte, ma ottieni anche molto in cambio