QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le autorità sanitarie affrontano l’obesità infantile | 1 Limburgo

Il numero di bambini in sovrappeso e obesi è in aumento da anni. Ecco perché le varie autorità sanitarie del Limburgo stanno ora unendo le forze per affrontare il problema. L’intera famiglia è al centro di questo.

Nel Limburgo, 28.000 bambini sono in sovrappeso e/o obesi. Questo porta anche ad altre complicazioni come malattie cardiovascolari e depressione. Inoltre, gli anni del corona hanno influenzato anche lo stile di vita dei bambini. Con il progetto KeiGezond Limburg, gli assicuratori sanitari, i comuni, la contea e entrambi i GGD del Limburgo vogliono aiutare non solo i bambini, ma l’intera famiglia.

quadro complessivo
“In passato, l’approccio all’obesità era incentrato sul bambino e sul peso. Ora stiamo cercando di ottenere un quadro completo dello stato della famiglia. Spesso c’è molto di più del semplice sovrappeso in uno o più bambini”, spiega la giovane infermiera Antoinette Keck di GGD a sud del Limburgo.

L’effetto di altre cose
La questione di ciò di cui la famiglia ha bisogno è centrale per l’infermiera pediatrica. Per affrontare il sovrappeso prematuro o l’obesità, l’attenzione non dovrebbe essere solo sui chili, è il motto di KeiGezond. “Nelle famiglie che cercano aiuto, spesso entrano in gioco molte cose. Debito, divorzio o depressione tra i genitori. Tutte queste cose possono ostacolare uno stile di vita più sano”, afferma Kec.

Aiuto da tutte le parti
A poco a poco il problema viene ridotto al minimo in modo da trovare una soluzione. La famiglia riceve l’aiuto di vari specialisti. “Lavoro molto salutare con quelli che chiamiamo partner di catena. Potrebbe essere un pediatra o uno psicologo, ma anche una palestra e un comune. Devo coinvolgere le persone giuste in modo da poter mettere insieme una famiglia su un percorso diverso. Possono camminano da soli, ma io cammino con loro”. Per un po’”, dice Kec.

READ  GGD IJsselland ha ricevuto ulteriori vaccinazioni da Pfizer e invita i giovani a fissare un appuntamento

Una sfida madre
Stephanie Luxemburg, che non viveva da molto tempo con i suoi quattro figli a Heerlen, chiese aiuto a GGD Zuid Limburg. La pianificazione è la sfida per la madre single.

“In questo momento, lavoro nelle pulizie”, dice Luxembourg. “I miei datori di lavoro ti chiederanno sempre di essere flessibile. Essendo una madre single, è molto difficile organizzarsi”. La sua figlia maggiore ha dodici anni. Givini dice che non pensa di ingrassare molto. Non è vittima di bullismo a scuola. “A volte mi piace e a volte no.”

Stare accanto al bambino e al genitore
Kec discute la loro situazione: “Guarda, ogni genitore vuole il meglio per i propri figli. Non è sempre possibile farlo bene. Non punto mai il dito accusatore. Può succedere a tutti noi. Sostengo il mio lavoro. Figlio e genitore , non al di sopra.”

Consulenza per 1300 bambini
Nei prossimi tre anni saranno presidiati 1.300 bambini in sovrappeso. L’inizio è stato mercoledì nella casa regionale di Maastricht. Era presente anche il ministro di Stato Martin van Uygen per la Salute, il Welfare e lo Sport.

Ma perché entrambe le parti non possono risolvere individualmente il problema, ma insieme non possono? “Ora stiamo esaminando ciò che è necessario per l’individuo”, afferma Van Ooijen sul programma L1. “Hai bisogno di partner diversi per mettere il bambino al centro. Ottieni un aiuto personalizzato”. L1mburgo centrale

Il cibo sano costa meno
C’è una vasta selezione di prodotti nei supermercati. La tentazione di indulgere in cibi ipercalorici è grande. “Lo zucchero è il problema. Dobbiamo affrontarlo. L’opzione salutare deve diventare più economica. Ecco perché il governo ha affermato che l’aliquota dell’imposta sul valore aggiunto su frutta e verdura finirà per scadere. I prodotti malsani diventeranno più costosi”, afferma il segretario di stato.

READ  Scienziati scoprono una possibile causa di "dita coronarica"