QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le azioni europee dovrebbero aprire nel 2022 con un profitto

Bild: Deutsche Börse AG

(ABM FN-Dow Jones) Le azioni europee dovrebbero aprire in rialzo il primo giorno del 2022.

IG prevede un guadagno di apertura di 43 punti per il DAX tedesco, un aumento di 20 punti per il CAC 40 francese e un aumento di 12 punti per il FTSE 100 britannico.

L’ultimo giorno di negoziazione del 2021 è stato tranquillo. Il DAX tedesco è aumentato di circa il 16% nel 2021, mentre lo STOXX Europe 600 è aumentato di circa il 22% lo scorso anno e la Borsa di Londra di oltre il 14%.

Gli investitori attendono con impazienza una serie di rischi nel nuovo anno che potrebbero far deragliare la marcia del mercato. Il numero di casi di coronavirus è in aumento, costringendo alcune aziende ad accorciare i propri servizi e l’orario di lavoro a causa delle segnalazioni della malattia.

Inoltre, c’è preoccupazione per l’aumento dell’inflazione, che solleva la questione di quanto aumenti di prezzo possono gestire i consumatori e se ciò influenzerà gli utili aziendali. Infine, le banche centrali stanno inasprendo la loro politica monetaria espansiva.

notizie aziendali

A Parigi, Renault ha preso il comando l’ultimo giorno del 2021 con un guadagno dell’1,5%. Unibail-Rodamco-Westfield hanno chiuso in rialzo dell’1,4%. Carrefour ha vinto lo 0,6 percento, mentre ArcelorMittal ha perso lo 0,7 percento. Danone ha perso lo 0,6 per cento.

Euro Stoxx 50 4298,41 (+0,3%)
STOXX Europa 600487.83 (-0,2%)
DAX 15884.86 (+0,2% – posizione di chiusura giovedì)
CAC 40 7.153,03 (-0,3%)
FTSE 100 7,384,54 (-0,3%)
SMI 12.875,66 (-0,4% – chiusura giovedì)
AEX 797,93 (-0,3%)
Fattura 20 4.310,15 (-0,1%)
FTSE MIB 27.346,83 (+0,01% – posizione di chiusura giovedì)
IBEX 35 8713,80 (+0,5% – posizione di chiusura giovedì)

READ  La banca centrale degli Stati Uniti chiude il rubinetto del denaro

diritti di proprietà degli Stati Uniti

Wall Street apre in positivo lunedì, secondo i futures statunitensi.

Venerdì le borse statunitensi hanno chiuso in ribasso. L’ultimo giorno di negoziazione del 2021 non è stato entusiasmante, dopo un anno impegnativo in cui gli investitori al dettaglio si sono scaricati nelle cosiddette azioni M, il lancio dei vaccini contro il coronavirus e i bassi tassi di interesse hanno stimolato i mercati azionari in generale.

Questi fattori hanno causato la chiusura dell’S&P 500 70 volte nell’ultimo anno, più di un quarto di tutti i giorni di negoziazione. “Questo è davvero l’anno della ripresa economica”, ha affermato Shaun Markovich, analista di mercato di Schroders. “Nel 2022 mi aspetto un rallentamento della crescita poiché i massicci incentivi politici in risposta alla pandemia sono diminuiti”, ha aggiunto.

L’analista di mercato Chris Beauchamp prevede che le azioni aumenteranno ulteriormente nel 2022, ma presumibilmente senza entusiasmo nel 2021, poiché gli investitori affrontano l’incertezza sulla rapida diffusione della variabile Omicron e la prospettiva di tassi di interesse più elevati.

I principali benchmark statunitensi sono aumentati costantemente nell’ultimo anno, stabilendo un record dopo l’altro. Il Dow alla fine è aumentato di circa il 19% nel 2021, l’S&P 500 è aumentato del 27% e il Nasdaq è aumentato di oltre il 21% anno su anno.

Venerdì sera la coppia EUR/USD è stata scambiata a 1,1385. Su base annua, il dollaro è cresciuto di circa il 7% rispetto alla valuta europea. Bitcoin costa circa $ 46.000 ed è aumentato di circa il 59% nel 2021.

A $ 75,21, un barile di West Texas Intermediate è diventato più conveniente del 2,3 percento l’ultimo giorno del 2021. I prezzi del petrolio sono aumentati del 55 percento quest’anno, il più grande aumento dal 2009.

READ  La banca olandese ABN AMRO vuole raccogliere denaro dai clienti se ritirano o depositano molto denaro | consumatore

Mentre il prezzo del petrolio è ancora in forte calo nel 2020 a causa dell’epidemia di Corona e della pressione sulla domanda di petrolio, il West Texas Intermediate e il Brent sono riusciti a riprendersi fortemente quest’anno. Il Brent è cresciuto di oltre il 50% nel 2021.

L’OPEC ei suoi alleati si incontreranno la prossima settimana per discutere la situazione dei mercati petroliferi. Alcuni analisti si aspettano che l’OPEC+ aumenti la produzione, sebbene Omicron abbia assicurato che i paesi produttori di petrolio mantengano gli accordi esistenti.

“Se manterranno i loro accordi, ciò potrebbe mettere sotto pressione i prezzi del petrolio”, ha detto all’inizio di questa settimana l’analista di ThinkMarkets Fouad Razakzadeh.

notizie aziendali

Apple, Tesla e Microsoft hanno perso fino all’1%. Gran parte del rally del titolo nell’ultimo anno è stato principalmente guidato dalle tre società tecnologiche. Il valore di Apple è aumentato di circa il 34% nel 2021 e le fortune di Tesla e Microsoft sono aumentate di quasi il 50%.

Biogen è leggermente in calo, avendo perso più del 7% giovedì, dopo che Samsung Biologics ha rivelato voci su una possibile acquisizione.

Le azioni di Exxon Mobil sono aumentate dell’1%. Il gigante petrolifero ha riferito giovedì che si aspetta che i prezzi del gas aumentino per aumentare l’utile del quarto trimestre di $ 700 milioni a $ 1,1 miliardi.

I Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) consigliano al servizio sanitario degli Stati Uniti di non andare in vacanza in crociera, a causa dei rischi aggiuntivi di contrarre il coronavirus. Le compagnie di crociera quotate hanno rinunciato solo ieri. Carnival ha chiuso in calo dell’1,5 percento e Royal Caribbean è sceso dello 0,5 percento.

READ  Il nuovo certificato medico ottenuto da al-Kawakibi suscita ancora una volta molte sensazioni: la critica è giustificata?

La Medicines and Healthcare Products Regulatory Agency (MHRA) nel Regno Unito ha approvato la pillola anticoncezionale coronarica di Pfizer. Secondo il regolatore del Regno Unito, paxlovid è sicuro ed efficace contro il ricovero in ospedale e la morte nelle persone con infezione da corona da lieve a moderata. Il titolo ha guadagnato più dell’uno per cento.

Indice S&P 500 4.766,18 (-0,3%)
Dow Jones 36,338,30 (-0,2%)
Nasdaq composito 15.644,97 (-0,6%)

Asia

I mercati azionari asiatici che erano aperti lunedì sono scesi.

Nikkei 225 28791.71 (chiusura 30 dicembre)
Shanghai Composite 3.639,78 (31 dicembre finale)
Hang Seng 23261,68 (-0,6%)

Vive

L’EUR/USD è scambiato a 1,1338 questa mattina. Quando i mercati statunitensi hanno chiuso venerdì, la coppia di valute si è mossa a 1,1385.

dollaro statunitense / yen giapponese 11534
EUR / USD EUR 1.1338
EUR/JPY 130,77

Programma macro:
09:00 PMI industriale – dicembre (NL)
09:15 PMI del settore – Dic (SPA)
09:45 PMI di settore – Dicembre (Italia)
09:50 PMI del settore – Superato dicembre. (Francese)
09:55 PMI del settore – Uscita a dicembre. (Tedesco)
10:00 Industry PMI – Finale dicembre (Euro)
15:45 Markit PMI manifatturiero – dicembre (USA)

Notizie dell’azienda:
Non ci sono punti all’ordine del giorno

Pron: Notizie finanziarie ABM


Da Beursplein 5, Editors Notizie finanziarie ABM Tieni d’occhio gli sviluppi delle borse, e in particolare della Borsa di Amsterdam. Le informazioni in questa colonna non sono intese come consulenza di investimento professionale o come raccomandazione per effettuare determinati investimenti.