QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le borse europee aprono fortemente in rosso

Foto: notizie finanziarie di ABM

(ABM FN-Dow Jones) Giovedì le azioni europee apriranno significativamente al ribasso dopo che la Federal Reserve statunitense ha alzato i tassi di interesse di 75 punti base mercoledì sera e il grafico a punti ha mostrato che i tassi di interesse rimarranno elevati per un periodo più lungo.

IG prevede una perdita di apertura di 241 punti per il DAX tedesco, meno 93 punti per il CAC 40 francese e un calo di 65 punti per il FTSE 100 britannico.

Mercoledì le borse europee hanno chiuso in rialzo, in vista della decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve statunitense.

Il sentimento del mercato è stato colpito dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha minacciato armi nucleari e ha annunciato una mobilitazione parziale. Ciò ha portato al deprezzamento dell’euro e all’aumento dei prezzi delle materie prime.

notizie aziendali

I prezzi delle Shell sono aumentati di circa il 2% dopo che i prezzi del petrolio sono aumentati bruscamente questa mattina. Le azioni di Total Energy e British Petroleum sono aumentate dell’1,6 e dello 0,5 per cento. TotalEnergies teme che la tassa di solidarietà che l’Unione Europea vuole imporre all’industria del petrolio e del gas possa costare all’azienda un miliardo di euro o più. L’amministratore delegato del colosso energetico francese ha messo in dubbio l’equità della proposta. “Non conosco i profitti in eccesso, conosco solo i profitti”, ha detto il CEO.

La Germania prevede di nazionalizzare Uniper aumentando la sua partecipazione esistente nella compagnia energetica tedesca a quasi il 99%. Le azioni Uniper sono scese di oltre il 27%.

Schneider Electric ha raggiunto un accordo per acquisire Aveva per 9,48 miliardi di sterline. Le azioni Schneider sono aumentate di circa il 2,0%. Anche le azioni Aviva sono aumentate del 2,0%.

A Parigi, Thales ha vinto con il 4,2%, seguito da Worldline con il 3,8%. Le azioni Renault sono scese del 3,7%. Carrefour ha perso il 2,4%.

A Francoforte, il titolo Infineon Technology è salito del 2,5%. Hannover Rwick ha perso il 2,3%.

La quota della Banca nazionale belga ha subito una perdita del 27,5%. Mercoledì, la Banca nazionale del Bahrain ha avvertito che “sulla base dei recenti scenari di rischio, la banca prevede di chiudere l’attuale anno fiscale 2022 in perdita. L’analisi del rischio indica anche che le perdite aumenteranno ulteriormente nei prossimi anni finanziari”. Ciò rende incerti anche i pagamenti futuri dei dividendi, secondo la banca.

READ  Le banche non hanno prestato molti soldi per i prestiti per l'acquisto di case | Capitale

Euro Stoxx 50 3491,87 (+0,7%)
Stokes Europe 600407.05 (+0,9%)
DAX 12.767,15 (+0,8%)
CAC 40 6031.33 (+0,9%)
FTSE 100 7237,64 (+0,6%)
SMI 10429,40 (-0,5%)
AEX 669,79 (+1,2%)
BEL 20 3558.42 (+0,2%)
FTSE MIB 22.035,81 (+1,2%)
IBEX 35 7.872,20 (0,0%)

diritti di proprietà degli Stati Uniti

Wall Street ha aperto in rosso giovedì, secondo i futures statunitensi.

Le azioni statunitensi hanno chiuso in ribasso mercoledì dopo la decisione sui tassi di interesse della Federal Reserve.

La decisione sul tasso di interesse ha dominato tutto mercoledì.

In linea con le aspettative, la banca centrale statunitense ha alzato il suo tasso di interesse chiave, il tasso sui fondi federali, di 75 punti base, portandolo a un intervallo compreso tra il 3,00 e il 3,25%. La decisione è stata presa all’unanimità.

Spiegando la decisione di continuare ad aumentare i tassi di interesse, il presidente della Fed Jerome Powell ha sottolineato “finché non sapremo per certo che il lavoro è fatto”. Per quanto riguarda i timori di una recessione, ha detto: “Nessuno sa se il percorso politico della Fed porterà a una recessione”.

Il punto della trama alla fine ha fornito la maggior parte delle sorprese. I funzionari della Federal Reserve vedono il tasso di interesse chiave, il tasso sui fondi federali, in media del 4,4% alla fine del 2022. Nelle previsioni di giugno, questo era ancora del 3,4%. Anche la previsione per il 2023 è stata rivista al rialzo da giugno da una previsione media del 3,8% al 4,6% attuale. Per il 2024, la previsione è stata aumentata dal 3,4% al 3,9% attuale.

L’inflazione è stimata al 5,4 per cento per quest’anno, una revisione al rialzo rispetto alla stima di giugno. A quel tempo, si presumeva ancora che l’inflazione fosse del 5,2%. Le stime per il 2023 sono state riviste al rialzo dal 2,6% al 2,8%. Anche la stima del 2024 è stata rivista al rialzo, seppur modestamente, dal 2,2% al 2,3%. L’inflazione a lungo termine è stimata al 2,0 per cento, in linea con la stima di giugno e in linea con l’obiettivo della Federal Reserve statunitense.

READ  Perché vedi spesso le auto che avanzano rapidamente attraverso un controllo della velocità

L’analista di mercato Naim Aslam di AvaTrade ha osservato che la previsione della Fed di tassi di interesse prossimi al 4,4% entro la fine del 2022 ha reso gli investitori più nervosi e rafforzato la sensazione che una recessione economica sia imminente.

Inoltre, le preoccupazioni per una possibile escalation del conflitto ucraino sono aumentate dopo che Vladimir Putin ha suggerito di prepararsi per l’uso di armi nucleari in Ucraina mobilitando parzialmente le forze di riserva.

Sul fronte macroeconomico, il numero di richieste di mutui negli Stati Uniti sarebbe aumentato del 3,8% la scorsa settimana. L’indice di mercato è passato da 255,0 a 264,7.

Le vendite di case esistenti negli Stati Uniti sono diminuite dello 0,4% su base mensile ad agosto a 4,8 milioni di case. Su base annua si registra un calo inferiore al 20 per cento.

I futures di ottobre per un barile di greggio West Texas Intermediate hanno chiuso mercoledì dell’1,2%, o $ 1,00, in ribasso sul New York Mercantile Exchange a $ 82,94 dopo che gli ultimi dati dell’Agenzia per l’energia degli Stati Uniti (EIA) hanno mostrato che le scorte di petrolio greggio statunitensi sono aumentate la scorsa settimana.

Sul fronte macroeconomico, giovedì ci sono due bollettini all’ordine del giorno negli Stati Uniti. Gli ordini di supporto settimanali appaiono in anticipo rispetto al mercato, seguiti da indicatori anticipatori nel corso della giornata.

notizie aziendali

Boeing taglierà 150 posti di lavoro finanziari negli Stati Uniti per razionalizzare ulteriormente la sua struttura organizzativa, dopo i precedenti tagli alle sue divisioni informatiche. Il produttore di aeromobili afferma di volersi concentrare maggiormente sulla progettazione, la produzione e lo sviluppo del prodotto. Il titolo è salito dello 0,8%.

READ  Decisione finale: la stazione di servizio di Vilvoorde non otterrà un permesso, lo farà Tsinderloo

Il Wall Street Journal riporta che Binance e FTX sono le prime due offerte per il prestatore di criptovalute in bancarotta Voyager Digital. Binance offrirà poco più di FTX a $ 50 milioni.

Tencent Music Entertainment ha fatto il suo debutto silenzioso a Hong Kong lunedì. È l’ultimo esempio di una società cinese quotata negli Stati Uniti che ora commercia vicino a casa

Indice S&P 500 3.789,92 (-1,7%)
Dow Jones 30183.78 (-1,7%)
Composito Nasdaq 11.220,19 (-1,8%)

Asia

Giovedì le azioni asiatiche sono scese su tutta la linea.

Nikkei 225 27188.49 (-0,5%)
Shanghai Composite 3.107,63 (-0,3%)
Hang Seng 18097.58 (-1,9%)

monete

EUR/USD viene scambiato a 0,9828. Quando i mercati statunitensi hanno chiuso mercoledì, la coppia di valute si muoveva ancora a 0,9863 e quando i mercati europei hanno chiuso c’era ancora una posizione a 0,9877 sui piatti.

dollaro statunitense / yen giapponese 144,77
EUR / USD EUR 0,9828
EUR/JPY 142.28.000

Programma macro:
00:00 Banca del Giappone – Decisione sui tassi di interesse (Giappone)
00:00 Prezzi delle case esistenti del proprietario – Agosto (NL)
09:30 Banca centrale svizzera – Decisione sui tassi di interesse (SWI)
11:00 Fiducia dei consumatori – settembre (contatto)
12:00 Banca centrale turca – Decisione sui tassi di interesse (TUR)
13:00 BoE – Decisione sui tassi di interesse (Regno Unito)
14:30 Richieste di supporto – Settimanale (Stati Uniti)
16:00 Leading Indicators – Agosto (USA)
16:00 Fiducia dei consumatori – Settembre vlpg (Europa)

Novità dall’azienda:
22:00 FedEx – Numeri del primo trimestre (USA)

Fonte: notizie finanziarie di ABM


Da Beursplein 5, Editori Notizie finanziarie di ABM Tieni d’occhio gli sviluppi delle borse e in particolare della Borsa di Amsterdam. Le informazioni in questa colonna non sono intese come consulenza professionale in materia di investimenti o come raccomandazione per effettuare determinati investimenti.