QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le CPU Raptor Lake non K non possono più essere overcloccate tramite BCLK – Informatica – Novità

Le CPU Raptor Lake di 13a generazione di Intel che non fanno parte della serie K non possono più essere overcloccate tramite l’elaborazione BCLK, a differenza delle precedenti generazioni di Alder Lake. Tom’s Hardware ha trovato questa opzione disabilitata in uefi e bios.

Questi sono i modelli non K dei recenti processori Intel di 13a generazione, la serie Raptor Lake. dispositivi tom Scoprire L’hack che abilitava l’overclocking sulla generazione precedente Alder Lake non funziona più sulle nuove CPU.

Ufficialmente, anche i modelli non K delle soc Alder Lake non dovevano essere overcloccati, ma era possibile in modo indiretto. Intel ha precedentemente rilasciato una patch del microcodice che consentiva ai produttori di schede madri di regolare la velocità di clock di base, o impostazione BCLK. Questa funzione è stata successivamente rimossa dal rilascio ufficiale del microcodice, ma alcuni produttori di schede madri come MSI e Asus hanno reso la funzione disponibile in bios o uefi attraverso l’implementazione del microcodice legacy.

Toms Hardware scrive che questa svolta è stata omessa dai chip di 13a generazione. Le stesse schede madri B660 che consentivano l’overclock alla 12a generazione non hanno più questa funzionalità. Scompare quando i7-13700 è installato sulla scheda madre. Intel ha già avvertito della prima opzione che la garanzia del chip scadrà se gli utenti overcloccheranno comunque la loro CPU. Altre forme di overclocking, come il miglioramento del “tao”, sono ancora possibili. Ciò consente alla CPU di funzionare a velocità di clock turbo più a lungo del tempo previsto.

Fonte: Hardware di Tom