QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le morti per il rigido clima invernale nordamericano continuano ad aumentare

Il governo degli Stati Uniti e il National Weather Service (NWS) hanno emesso forti avvertimenti su situazioni di pericolo di vita. A temperature così estreme puoi congelare in pochi minuti, sembrava. Alle persone è stato consigliato di rimanere in casa e fuori dai sentieri, specialmente nelle regioni dei Grandi Laghi dove il clima invernale è più coinvolto. Un totale di 200 milioni di americani hanno ricevuto avvisi invernali negli ultimi giorni.

Il fatto che Elliot abbia preso delle vite è diventato evidente lo scorso fine settimana di Natale. Da allora, il numero delle vittime è aumentato. Non ci sono cifre ufficiali, ma secondo i media Usa ci sono almeno 34 morti. ABC riporta 39 morti, NBC riporta 41. Persone sono morte a New York, Ohio, Missouri, Kansas, Kentucky, Colorado, Vermont e Wisconsin, tra gli altri. I servizi di emergenza prevedono un aumento del numero delle vittime.

“In alcuni stati sono stati dichiarati stati di emergenza e schierata la Guardia Nazionale”, afferma Michelle Voss di New York. “Lo Stato di New York, tra gli altri, ha chiesto al governo federale di intervenire. Una serie di servizi di emergenza locali, provinciali, statali e federali devono sostenersi a vicenda. Si verificano situazioni in cui i servizi di emergenza devono dare il cambio ad altri servizi di emergenza”.

READ  L'ex ministro degli Esteri russo: “La Russia può e deve essere sconfitta in Ucraina” | Guerra Ucraina e Russia