QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le orche arenate sopravvivono dopo che le persone hanno versato acqua sugli animali per ore | gli animali

Un’orca assassina arenata al largo della costa dell’Alaska è sopravvissuta grazie ad alcuni marinai attenti. L’acqua è stata versata sull’animale per sei ore, finché la marea non si è alzata abbastanza da permettergli di nuotare via da solo.




Era giovedì mattina quando i marinai hanno improvvisamente scoperto una minuscola orca assassina di sei metri che giaceva sugli scogli dell’isola del Principe di Galles. La prima chiamata della Guardia Costiera degli Stati Uniti è arrivata intorno alle 9 del mattino. L’animale era a più di un metro sopra la linea di galleggiamento e gli uccelli stavano già librandosi nelle vicinanze, in attesa di un’opportunità per attaccare.


Attraccati rapidamente, il capitano Chance Strickland e il suo equipaggio cacciarono via gli uccelli e iniziarono a versare acqua di mare sull’animale, cercando di tenerlo bagnato. La nebbia fredda gli ha impedito di surriscaldarsi. Presto gli altri marinai arrivarono a terra con dei secchi per aiutarli.

acqua di mare

Pochi istanti dopo, i funzionari della fauna selvatica sono arrivati ​​e hanno preso il comando. Sei ore dopo che l’animale è stato avvistato per la prima volta, l’acqua del mare si è alzata abbastanza da poter nuotare di nuovo via. “All’inizio si è mosso un po’ lentamente e poi si è riscaldato un po'”, ha affermato la National Oceanic and Atmospheric Administration (NOAA), un’agenzia oceanografica. Poi l’animale nuotò via.

READ  L'albero più grande del mondo avvolto in una coperta ignifuga per paura degli incendi boschivi | All'estero

Secondo il NOAA, il giovane animale potrebbe essere tornato nella mandria a cui apparteneva. Secondo gli esperti, l’orca potrebbe essere stata sorpresa dalle maree quando era a caccia di foche e leoni marini.

Le orche spiaggiate rischiano di surriscaldarsi, schiacciarsi sotto il loro peso o essere attaccate da orsi o uccelli.

Recuperata balena morta dal porto di Ternozen

Gli scienziati creano 12 embrioni per salvare il rinoceronte bianco settentrionale