QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le piccole riparazioni possono attendere: questo si trasforma in un’ispezione del veicolo

Le piccole riparazioni possono attendere: questo si trasforma in un’ispezione del veicolo

Il ministro della Mobilità Lydia Peters (Open VLD) è stanco del malessere ai posti di blocco. A partire dal prossimo anno, vuole utilizzare un’officina riconosciuta per ispezionare nuovamente le autovetture, tra le altre cose.

Le lunghissime file alle stazioni di revisione dei veicoli non sono ancora finite. Poiché gli organismi di controllo non sono riusciti a sviluppare punti concreti di miglioramento per aumentare la soddisfazione dei clienti, la stessa ministra fiamminga della Mobilità e dei Lavori pubblici Lydia Peters (Open VLD) ha annunciato delle riforme. “L’essenza è e rimane: le persone dovrebbero essere in grado di controllare rapidamente e in modo amichevole le proprie auto, il che non è abbastanza in questo momento”, afferma Peters nel comunicato stampa.

Peters mira ad attuare alcune importanti riforme nel settore entro il 2024:

1. Più tempo per correggere difetti minori

Per vizi che non pregiudicano la sicurezza stradale, non sarà necessario riesaminare entro 15 giorni. Puoi aspettare fino al prossimo esame periodico. “Confermiamo che questi difetti non rappresentano una minaccia per la sicurezza stradale, come un sensore difettoso, un parafango allentato o un messaggio di errore dal computer di bordo”, afferma Kim Vandenbroek, portavoce di Peters.

2. I proprietari di garage autorizzati sono chiamati a ricontrollare i veicoli passeggeri

Se la tua auto viene respinta, l’anno prossimo non dovrai recarti nuovamente in uno dei 43 centri di revisione approvati. Peters vuole aprire il mercato nel 2024, rendendo possibile una nuova ispezione presso un’officina autorizzata. Significa anche che la riparazione e la nuova ispezione possono essere eseguite nello stesso posto. Sembra che “in questo modo le persone possano andare dal loro meccanico di fiducia”.

READ  Il belga ubriaco cerca di aprire un'uscita di emergenza sul volo Ryanair | Notizia

3. Ispezione della possibile ubicazione delle autovetture

Al momento, i veicoli commerciali possono essere controllati solo in movimento. Da tempo autobus e camion vengono scansionati in movimento per risparmiare i chilometri dei veicoli. Lo scorso anno sono state effettuate quasi 23.000 ispezioni in loco.

4. Call center e più sopralluoghi

Oltre alle principali riforme, Peters ha preparato punti di azione a breve termine. Ci sarà un call center congiunto per gli organismi di controllo, perché secondo un portavoce di Vandenbroucke, attualmente ci sono ancora molte lamentele per non averne uno. Inoltre, gli organismi di ispezione devono lavorare in modo più coerente, in modo che i loro obiettivi siano allineati. “In questo modo il cliente sa cosa aspettarsi.”