QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Le specifiche PCIe 7.0 arrivano nel 2025 con velocità fino a 512 GB/s

Sebbene pcie 5.0 sia attualmente utilizzato raramente, il Peripheral Component Interconnect Special Interest Group ha già adottato la versione 6.0 all’inizio di quest’anno. In onore del suo 30° anniversario, PCI-SIG ha anche presentato PCIe 7.0, che dovrebbe consentire ancora una volta il doppio della velocità.

Ad esempio, l’ultima variante dovrebbe offrire una velocità dati di 128 GT/s o 512 GB/s sulla corsia x16. Tuttavia, in pratica, questa piena velocità non viene raggiunta a causa, tra l’altro, di un sovraccarico di codifica. L’interfaccia pcie 7.0 continua a utilizzare la codifica in modalità flit 1b/1b e i segnali PAM4. È stato introdotto con pcie 6.0 e offre un miglioramento significativo rispetto alla crittografia 128b/130b e ai segnali NRZ utilizzati con pcie 3, 4 e 5.

Per raggiungere queste velocità, i produttori di schede madri dovranno utilizzare componenti migliori e più numerosi, il che porta a prezzi più elevati. Le schede di espansione, d’altra parte, possono utilizzare meno corsie senza perdere velocità, come quattro corsie PCIe 7.0 rispetto a PCIe 6.0 x8.

L’ultima specifica PCIe è prevista per il 2025, anche se i primi dispositivi compatibili non sono previsti fino al 2028.

fonte:
I dispositivi di Tom

READ  Talpa John de Mall stipula un accordo di coordinamento esclusivo con Eureka a Oz