QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’effetto Meloni: al momento centinaia di migranti non possono attraccare sulle coste italiane | All’estero

Quattro navi appartenenti a diverse ONG arrivano al largo della costa italiana della Sicilia. In totale, a bordo sono oltre 1.000 i migranti. La nave tedesca Humanity 1 ha atteso invano l’ammissione per nove giorni.

Il nuovo governo italiano di estrema destra guidato dal presidente del Consiglio Giorgia Meloni ha annunciato lo stop all’arrivo dei migranti in barca. Finora l’Italia aveva sempre indicato un porto dove attraccare le navi via mare, ma Roma non era più disposta a farlo.

© AB

L’Italia sta guardando i paesi sotto le cui bandiere stanno navigando le navi non governative. “Garantiremo sempre soccorsi e aiuti, ma vietiamo alle Ong straniere di stazionare nelle acque italiane”, ha detto il ministro delle Infrastrutture e leader leghista di estrema destra Matteo Salvini.

AFP

© AFP

Il ministro dell’Interno italiano Matteo Piantedosi ha dichiarato ieri sera che sarà condotta un’indagine per stabilire se i migranti debbano essere espulsi per motivi di salute. Altri dovranno lasciare nuovamente le acque italiane. “Rispettiamo i bisogni umanitari e la situazione viene monitorata ora per ora”, ha detto il confidente di Salvini.

AFP

© AFP

Vichingo oceanico

Secondo Piandosi, le trattative sono già state avviate con la Francia. Del resto la nave Ocean Viking, in attesa di attraccare in Italia, è di proprietà della ONG francese SOS Méditerranée.

AFP

© AFP

Humanity 1 e Ocean Viking hanno a bordo rispettivamente 179 e 234 migranti. Inoltre, Geo Parents e Rise Above sono in attesa di attraccare. Queste navi battono rispettivamente bandiera norvegese e tedesca e hanno a bordo 572 e 95 migranti.

AFP

© AFP

READ  Penelope (10) dall'Italia: 'E' una partita fantastica'