QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Europa vuole anche standard di emissione per le auto elettriche

I requisiti Euro 7 per i veicoli limitano l’inquinamento da particolato da pneumatici e freni. Entro due anni, la Commissione europea pubblicherà una relazione che delineerà i modi per misurare queste emissioni.

Questi requisiti si applicano anche ai veicoli elettrici. Inoltre, gli pneumatici generalmente si consumano di più perché queste auto hanno più trazione e sono spesso più pesanti in media rispetto alle auto con motore a combustione. Per ora si tratta di proposte della Commissione Europea in risposta a vari studi che dimostrano che pneumatici e freni causano molto particolato.

Microplastiche

Si riferisce a particelle fino a 10 nm. Queste particelle microscopiche spesso entrano nella catena alimentare come microplastiche attraverso le acque superficiali e i fiumi. Nella sola Europa, stimano i ricercatori, questa erosione rilascia nell’ambiente mezzo milione di tonnellate di particelle microscopiche. Già lì Sono stati sviluppati filtri che riducono le particelle di gommama sembra ancora goffo e un po’ aerodinamico.

Lo standard Euro 7 entrerà in vigore nel 2025 e, sebbene tutti i camion e le auto debbano essere elettrici da quell’anno in poi, pneumatici e freni a disco continuano a contribuire in modo determinante a queste emissioni. Tuttavia, le auto elettriche frenano molto meno delle auto con motore a combustione perché viene recuperata più energia di frenata e quindi i dischi dei freni si usurano meno rapidamente.

READ  Maggiori canoni di rete per luce e gas naturale nel 2023: 37 euro in più sulla bolletta annuale | interno