QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lewis Hamilton fa una dichiarazione in Qatar con il casco arcobaleno, l’incidente di Verstappen in Brasile non ottiene la coda della F1

Formula 1Il sette volte campione del mondo Lewis Hampton ha fatto una chiara dichiarazione nel dibattito sui diritti umani in Qatar, dove i piloti correranno in Formula 1 questo fine settimana, con il britannico della Mercedes che indossa un casco arcobaleno per sottolineare l’uguaglianza di tutte le persone. Lo ha dimostrato nelle sue prime prove libere al Losail Circuit.




Giovedì Hamilton ha parlato della situazione in Qatar, dove uomini e donne non hanno uguali diritti e i lavoratori migranti sono sfruttati. Un recente rapporto pubblicato da un’organizzazione per i diritti umani ha riportato 50 morti e oltre 500 feriti nel 2020, poiché gli stadi e le infrastrutture sono in costruzione per ospitare la Coppa del Mondo, che si terrà in Qatar il prossimo anno.

“Quando siamo qui dobbiamo prestare attenzione a questo”, ha detto il britannico, che sta gareggiando con Max Verstappen per il titolo mondiale. Hamilton ha continuato: “I conducenti non controllano dove guidiamo, ma ci è permesso parlare. Una persona non fa la differenza, ma insieme possiamo avere un impatto. Non migliorerà dall’oggi al domani. C’è ancora molta strada da fare per andare qui.”

“Queste aree hanno bisogno di attenzione. Ovviamente si stanno facendo dei passi, ma il cambiamento non avviene dall’oggi al domani. C’è ancora tanta strada da fare e non è mai abbastanza. Quindi dobbiamo continuare a prestare attenzione a questo, perché se vieni qui come uno sport, è anche tua responsabilità. Quindi spero che più atleti oseranno parlare in futuro “, ha detto Hamilton.

“Naturalmente rimane una storia molto complessa su cui abbastanza persone sanno più di noi, su cui non sappiamo abbastanza e dove è anche difficile capire cosa sta succedendo esattamente in un’area con le religioni ecc. Ma questo non significa che gli atleti possono parlare. Quindi istruisci te stesso, è così che mi occupo spesso di esso. Per imparare di più da esso “, ha detto Hamilton.

READ  LIVE: Hrosovsky segna il pareggio contro il Club Brugge in 10 uomini | Jupiler Pro League 2021/2022

Max Verstappen è il più veloce nella prima prova gratuita

Nel frattempo, Max Verstappen ha segnato il miglior tempo di Losail nelle prime sessioni di prove libere del Gran Premio del Qatar. Il leader della Coppa del Mondo ha mandato la Red Bull con il tempo di 1:23.723, 437 punti più veloci del francese Pierre Gasly (AlphaTauri). Il sette volte campione del mondo Lewis Hamilton (Mercedes) ha stabilito il quarto crono. Era 786° più lento del suo contendente al titolo mondiale e, oltre a Verstappen e Gasly, era anche ben davanti al suo compagno di squadra finlandese Valtteri Bottas (a 0,471).

È stato anche annunciato che l’incidente tra Max Verstappen e Lewis Hamilton del Brasile non avrebbe avuto una coda. Le nuove prove della Mercedes, secondo i padroni di casa, erano “rilevanti ma non significative” e quindi la richiesta di riapertura delle indagini è stata respinta. “L’incidente non deve essere riconsiderato, e quindi Verstappen non deve preoccuparsi di una sanzione questo fine settimana. “Le nuove foto non mostrano nulla che cambi radicalmente i fatti”, si legge nella sentenza.

“Totalmente atteso” ha detto il capo della Mercedes Toto Wolff durante uno dei momenti stampa in Qatar, dove le gare si stanno già svolgendo questo fine settimana. “Volevamo iniziare la discussione perché quello sarà un argomento nelle prossime gare. E per noi era tutto”. Naturalmente, la reazione del campo della Red Bull è stata di gioia. “E’ stata la decisione giusta”, ha detto Christian Horner. “Perché questo avrebbe aperto un vero vaso di Pandora, con altre cose accadute durante la gara che andavano guardate”.

READ  Il drago rosso Thomas Russo è fuori battaglia da settimane dopo aver urlato...