QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’ex candidato “The Voice” parla di aggressione | spettacolo

spettacoloAncora una volta, un ex candidato alla voce dei Paesi Bassi ha presentato una relazione all’avvocato Sebas Dijkstra. La donna – che desidera rimanere anonima – afferma di essere stata vittima di aggressioni sessuali da parte di qualcuno dietro le quinte dello show, afferma l’avvocato che riferisce all’Agenzia nazionale dei porti.

L’avvocato ha detto che la donna si è consegnata alla polizia. Si dice che sia stata toccata più volte da qualcuno della produzione durante il suo periodo nello show televisivo. Nei suoi confronti sono stati fatti anche commenti inappropriati.

La presunta vittima è la quinta donna assistita da Dijkstra. Alcune di queste donne avevano precedentemente annunciato di voler sporgere denuncia contro il direttore di “The Voice of Holland”.

Il regista in questione sull’episodio “ANGE” ha risposto per iscritto tramite il suo legale alle accuse. Lo nega “con forza”. In “BOOS”, il leader di “The Voice” Jeroen Rittbergen e gli allenatori Ali B e Marco Borsato sono stati accusati di cattiva condotta. Il programma è attualmente sospeso e le accuse sono sotto inchiesta.

Leggi anche:

Analitica. “Stava afferrando e trattenendo, in The Voice. Fare clic con le dita non arriva troppo presto”

Dopo un clamore in “The Voice of Holland”: potrebbe succedere anche a noi?