QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’ex leader catalano Puigdemont è tornato a Bruxelles dopo essere stato arrestato in Italia

Carlos Puigdemont, 58 anni, fuggito in Belgio nel 2017, è stato successivamente deportato e arrestato giovedì sera quando è arrivato all’aeroporto di Algero nella città culturale catalana dell’isola italiana di Sardegna. Ha partecipato a un festival culturale. Partecipa e incontra gli eletti della Sardegna. È stato rilasciato venerdì dopo una prima udienza in tribunale a Safari, dove aveva promesso di essere deportato in Sardegna.

Nei confronti dell’ex presidente catalano è pendente un mandato di cattura internazionale. La Spagna vuole querelarlo per il suo ruolo nella fallita secessione della Catalogna. Rischia fino a 25 anni di carcere.

Per saperne di più

Perché Puigdemont, il simbolo della lotta per la libertà catalana Arrestato adesso?

All’inizio di quest’anno, il Parlamento europeo ha rimosso l’immunità di Puigdemont. Puigdemont lo ha contestato legalmente, ma non c’era ancora un verdetto finale.

Sabato ha annunciato che tornerà oggi a Bruxelles per una riunione della commissione per il commercio estero del Parlamento europeo di cui è membro. Puigdemont ha aggiunto che tornerà in Italia lunedì 4 ottobre, per assistere al processo a Sassari in relazione alla sua deportazione in Spagna. Lo ha confermato anche il suo avvocato.

READ  Demoni guardano ancora l'Italia negli occhi: "Non valgo niente in questa partita"