QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’hacker di Ethereum dietro $ 625 milioni di hacker inizia a inviare bottino » Crypto Insider

Era la settimana scorsa Criptovalute Da leggere che il bridge sulla rete Ronin, su cui è costruito il noto gioco blockchain Axie Infinity, è stato hackerato. Sono stati rubati fino a 625 milioni di dollari e sembra che la speranza che l’hacker ne restituisca una parte stia diminuendo di giorno in giorno. Soprattutto ora che l’hacker sembra spostare il bottino.

L’hacker invia Ethereum al mixer

Il giornalista crittografico cinese Colin Wu caduto Che il portafoglio associato all’hack ha iniziato a inviare la criptovaluta rubata. Se osserviamo i dati su blockchain explorer, vediamo già un gran numero di transazioni dal portafoglio.

La cosa preoccupante è che un file Etere (ETH) Le transazioni, ciascuna del valore di 100 ETH, vengono inviate a Tornado Cash. Questo è il cosiddetto mixer assicura che gli effetti delle transazioni su blockchain è stato cancellato. In ogni caso, l’hacker non sembrava avere alcuna intenzione di restituire il bottino. A volte ciò può accadere dopo la chiusura dell’affare, ma non ora.

Dati del portafoglio hacker Ronin – Fonte: indagine sull’etere

L’hacking di Ethereum non viene rilevato da molto tempo

Forse la cosa più strana di questa storia, che sembra rivelarsi il più grande hack crittografico di successo di sempre, è che non viene scoperta da così tanto tempo. Già il 23 marzo è stato pulito il ponte sulla rete ronin. A quel tempo erano circa 173.600 Ethereum e $ 25,5 milioni di dollari (USDC). Il team ha iniziato a lavorare solo il 29 marzo.

L’industria delle criptovalute ha intrapreso un’azione collettiva per tracciare le transazioni. Ciò renderà quasi impossibile per un hacker incassare l’Ethereum rubato attraverso un importante scambio di criptovalute come FTX† Leggi di più su. In questo articolo Come potrebbe verificarsi un breakout?

READ  Accordo di bilancio: cosa si decide? | il tempo