QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’impegno di quarantena olandese minaccia in Austria: “Ecco la stagione sciistica” Coronavirus Cosa devi sapere

Tutto sommato, la stagione degli sport invernali austriaca potrebbe essere considerata perdente per gli appassionati di sci olandesi. Diversi media austriaci hanno scritto che gli olandesi devono essere messi in quarantena per dieci giorni a partire da venerdì una volta entrati nel Paese. Questo non è ancora il caso dei belgi.


Sebastian Koekel, Caspar Neber


Ultimo aggiornamento:
21-12-21, 21:21


fonte:
AD.nl




Leggi tutto sul corona virus in questa vita.

L’associazione olandese dell’industria dei viaggi ANVR parla di una grande tragedia. “Possiamo dimenticare la stagione ora. È davvero troppo folle per le parole”, sospira il presidente Frank Osdam in una conversazione con i nostri colleghi di Algemeen Dagblad (AD).

Il Paese alpino ha rafforzato la sua politica di ingresso per rallentare la diffusione della variante omikron. Il governo austriaco ha designato la Gran Bretagna, la Norvegia, la Danimarca e i Paesi Bassi come aree ad alto rischio a partire da venerdì, ha riferito Giornale Cronin primo. Ciò significa che ciascuno di quei paesi deve essere isolato per dieci giorni, che possono essere ridotti a cinque giorni con il test PCR.

Secondo Ostdam, questo significa praticamente un divieto d’ingresso dai Paesi Bassi. “Perché nessuno vuole fare sport invernali in quarantena per molto tempo. La stagione è quasi finita ormai”. Questo è un duro colpo per l’industria dei viaggi olandese. L’Austria ha una quota di mercato molto ampia ed è quindi molto importante per i Paesi Bassi. È una notizia molto triste. E neanche noi capiamo. Ancora una volta, è puro panico da parte del governo austriaco”.

READ  La carenza di personale è così grande che NMBS paga tutti i giorni di ricreazione...

Il presidente dell’Unione economica del Tirolo e portavoce del turismo del Partito popolare austriaco (ÖVP) Franz Hurl, descrive l’imminente designazione dei quattro paesi come aree ad alto rischio come “uno schiaffo in faccia per le aziende turistiche locali”. Secondo lui, l’industria ha fatto tutto ciò che era in suo potere per garantire il massimo livello di sicurezza, senza risparmiare risorse finanziarie o normative. “Il fatto che migliaia di uomini d’affari e lavoratori siano costretti a chiudere de facto priva l’industria di ogni ultima speranza per un inizio di successo della stagione invernale”, ha affermato.

ministero

Secondo il Ministero austriaco degli affari sociali e della salute, questa è una proposta del Novel Corona Crisis Coordination Team (Gecko). Gli esperti di questa squadra sono stati incaricati di indagare sulla questione a causa del rapido avanzamento della variante Omikron. “La relativa raccomandazione sarà discussa mercoledì all’interno del governo federale e il risultato sarà annunciato poco dopo”, ha detto una portavoce via e-mail.

L’Austria ha già inasprito le regole di ingresso per i visitatori provenienti dai paesi dell’Unione Europea lunedì con una regola 2G+. Ciò significa che le persone possono entrare nel paese solo se sono completamente vaccinate o guarite dalla corona e possono mostrare un risultato negativo per un test PCR che non supera le 72 ore. Allora la quarantena non è necessaria. Coloro che sono già potenziati non hanno bisogno di essere messi in quarantena e non devono mostrare un risultato del test PCR.

Assicurazione in Austria

L’Austria è ora in un blocco di oltre cinque settimane per le persone non vaccinate. La regola 2G si applica, tra l’altro, all’industria alimentare e ai comprensori sciistici, quindi non basta un test negativo per passare. La situazione sarà alleggerita durante le vacanze per i residenti che non sono stati confermati. Durante il periodo natalizio e la fine dell’anno, possono riunirsi con un massimo di dieci persone. Una dimensione massima del gruppo di 25 persone si applica agli austriaci che sono stati vaccinati e trattati.

READ  Il valore del bitcoin scende e balza di nuovo dopo i tweet di Elon Musk | Capitale

A causa della rigorosa politica, il numero di nuovi casi di corona è diminuito in modo significativo. Inoltre, anche il numero di pazienti coronati da coronavirus negli ospedali è in calo e si registrano meno decessi. Per proteggere la popolazione, il governo vuole introdurre a febbraio un impegno di vaccinazione per tutti a partire dai 14 anni. Attualmente più del 69 per cento della popolazione è completamente vaccinato.

Negli sport invernali in treno: questo è il mezzo di trasporto migliore e questo è quanto costa il biglietto (+)

Pensi che gli hotel per gli sport invernali non ti sorprendano più? L’alloggio più nuovo è unico nel suo genere: “Dimentica l’ostello come lo conoscevi” (+)

Dalla “luce del blocco” a regole più severe in Svezia: questi paesi europei hanno già inasprito le misure Corona a causa della variante omnikron

Ceo di BioNTech: “Tre dosi di vaccino non bastano per fermare Omicron”