QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’industria aerea vuole eliminare le restrizioni ai viaggi “non necessarie e inefficaci” | all’estero

Aeroporti e compagnie aeree chiedono ai paesi europei di revocare le restrizioni di viaggio imposte a causa dell’aumento della variabile omikron. I paesi devono seguire le indicazioni del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), che mercoledì ha affermato che le restrizioni di viaggio non sono più utili per diffondere la variante omikron, poiché ora si sta diffondendo principalmente all’interno delle comunità.




Leggi tutto sul corona virus in questa vita.

In un comunicato stampa congiunto, ACI Europe e A4E hanno invitato paesi come Francia, Grecia, Italia e Regno Unito a revocare le restrizioni ai viaggi nei paesi in cui è già in circolazione la variante omikron.

“L’ECDC è sempre stato chiaro che le restrizioni ai viaggi possono solo limitare l’introduzione di nuove varianti e che non saranno utili una volta che l’alternativa sarà diffusa in tutta Europa”, hanno affermato nella lettera Olivier Jankovic di ACI Europe e Thomas Rennert di A4E.

“Coordinamento e coerenza”

La dichiarazione afferma anche che le restrizioni ai viaggi come la quarantena o l’obbligo di testare le persone vaccinate sono una spina nel fianco del settore dei viaggi, mentre i governi faranno meglio a limitare l’infezione all’interno delle comunità locali.

Infine, secondo le società, le restrizioni hanno fatto perdere valore al certificato Corona europeo. Le due organizzazioni hanno concluso che “un coordinamento e una coerenza efficaci devono essere rafforzati non solo all’interno dell’Unione europea, ma anche a livello paneuropeo”.

Leggi anche.

Cosa c’è che non va con Brussels Airlines? (+)

L’ultimo Airbus A380 attira l’attenzione durante il suo ultimo volo di prova

READ  Aggiornamento Cardano (ADA) non riuscito? Charles Hoskinson chiama "insider crittografici" negativi "FUD"