QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’inflazione ha raggiunto il picco in tutta Europa

I tassi di inflazione stanno aumentando in tutta la zona euro. Negli Stati baltici e nei Paesi Bassi è del 12% o più. La stessa zona euro è fino al 7,5%.

L’inflazione ha raggiunto un livello record anche in Belgio. secondo Preparare Secondo il servizio di statistica Eurostat, a marzo era del 9,3%. Questa cifra è superiore all’8,3% riportato dal servizio di statistica belga Statbel comunicazione† La differenza ha a che fare con una definizione diversa. I numeri europei sono calcolati in modo uniforme per ogni stato membro. La differenza è in parte dovuta alle modifiche delle accise sul tabacco.

Il personaggio olandese in particolare è sorprendente. Il mese scorso, la vita era ancora più cara del 7,3% rispetto all’anno precedente e questo mese era dell’11,9%. Secondo il ministro olandese per la fiscalità Marnix van Rijk, l’inflazione non può essere compensata da misure governative. Il pacchetto di misure di compensazione annunciato in precedenza dal governo è “scoraggiante”, secondo Van Rig. Ma l'”aumento esorbitante” del 12 per cento calcolato dall’Ufficio centrale di statistica per marzo “non può essere compensato dal potere d’acquisto”.

I paesi più importanti dell’Eurozona sono gli stati baltici. Il tasso di inflazione in Lituania è salito al 15,6%. In Francia, invece, il numero è ancora relativamente limitato al 5,1 per cento. Questo perché il governo francese ha congelato i prezzi dell’energia. L’energia è il principale motore dell’inflazione. L’azione francese costerà al governo, e quindi al contribuente, decine di miliardi. Anche l’inflazione a Malta e in Portogallo è stata ben al di sotto della media dell’eurozona.

L’inflazione dell’Eurozona senza energia e cibo fresco, o la cosiddetta inflazione core, è salita al 3,2% a marzo. Il cibo fresco è diventato più costoso del 7,8% e il cibo trasformato del 4,1%. L’energia è del 44,7 per cento in più rispetto a un anno fa.

READ  La volatilità del mercato azionario è in aumento

L’inflazione in tutta Europa, compresi i Paesi Bassi, sta guidando il forte aumento dei prezzi dell’energia e del carburante. C’era già una scarsità prima dell’invasione russa dell’Ucraina e quella guerra fece salire ancora di più i prezzi. I prezzi dell’energia più elevati rendono anche più costosi altri prodotti. Le imprese trasferiscono al consumatore costi di produzione più elevati.