QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Inghilterra vieta le posate di plastica: “Questo è prendere uno straccio invece di chiudere il rubinetto” | All’estero

Piatti di plastica, posate e tutta una serie di altri articoli usa e getta saranno vietati in Inghilterra da ottobre. Il ministro dell’Ambiente Therese Coffey ha affermato che il governo vuole ridurre l’impatto “devastante” della plastica sull’ambiente. Saranno vietati anche i contenitori di plastica, alcuni tipi di bicchieri di polistirolo e gli imballaggi per alimenti.

Da ottobre, negozi, rosticcerie e chioschi di street food non potranno esporre i propri prodotti in plastica usa e getta. Il divieto, invece, non si applicherà alle stoviglie e alle stoviglie utilizzate per confezionare, secondo la terminologia del Ministero competente, alimenti preconfezionati per gli scaffali dei negozi.

In Inghilterra, secondo i calcoli del Ministero dell’Ambiente, ogni anno vengono utilizzate 2,7 miliardi di posate di plastica usa e getta, di cui solo il 10 per cento viene riciclato. I rifiuti di plastica spesso non si decompongono e possono rimanere in discarica per anni. Mentre può essere utile in termini di igiene alimentare, può anche finire come spazzatura, che a sua volta inquina suolo e acqua.

Si prevede che il divieto venga applicato attraverso sanzioni amministrative, anche se ripetute violazioni possono essere considerate reato.


citazioni

I governi di Scozia e Galles hanno già imposto divieti simili. In Inghilterra, la politica è stabilita dal governo nazionale.

Non impressionante

Il movimento ambientalista non è impressionato dall’annuncio. Nina Schrank di Greenpeace UK ha dichiarato: “Questo sta rimbombando ai margini di un enorme problema. Vietare i prodotti uno per uno potrebbe portare il governo a fare notizia, ma non fermerà l’enorme quantità di plastica che il Regno Unito sta producendo quest’anno. “

Anche la collega responsabile della campagna Megan Randles non è contenta dei piani del governo: “Abbiamo a che fare con un diluvio di plastica, ma queste misure sono più come tenere una scopa che chiudere il rubinetto”.

I governi di Scozia e Galles hanno già imposto divieti simili. In Inghilterra, la politica è stabilita dal governo nazionale. Nel nostro paese vendono posate di plastica e simili Squalificato dallo scorso anno. Ma nostro Ancora non abbastanza Direttiva approvata dall’Unione Europea.

Leggi anche:

I Paesi Bassi vieteranno l’uso della plastica usa e getta in ufficio e nei festival nel 2024. E il tempo nel nostro paese?

Le etichette e le confezioni di frutta diventeranno presto un ricordo del passato? Il ministro Khatabi vuole vietare più plastica monouso

uno sguardo. Cannucce e posate di plastica non sono più consentite nell’Unione Europea

READ  Gli scienziati identificano un possibile processo che causa la sclerosi multipla dopo gli studi sui gemelli | medico