QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’inquinamento atmosferico causato dall’industria è dannoso per la salute a tutte le età

L’impatto dell’inquinamento atmosferico industriale inizia prima della nascita. Lo dimostrano i dati di quasi 4.500 bambini. Più le loro madri erano esposte al particolato (PM10), all’ossido di azoto (NOX), all’ossido di zolfo (SO2) e ai composti organici volatili (VOC), più basso era il loro peso alla nascita.

Il 10 percento delle madri più esposte a Zeeuws-Vlaanderen aveva in media bambini più leggeri di 75 grammi a causa dell’inquinamento atmosferico dovuto all’industria. Una riduzione di peso di 75 grammi è paragonabile all’effetto del fumo passivo durante la gravidanza. In confronto: le madri che fumano hanno bambini che pesano in media 270 grammi in meno.

“Non sappiamo ancora esattamente cosa significhi per la salute dei bambini”, afferma Arnold Bergstra. Ha recentemente conseguito un dottorato di ricerca in ricerca. “Ma sappiamo da altri studi che i bambini con basso peso alla nascita hanno un rischio maggiore di sviluppare problemi respiratori durante l’infanzia, malattie coronariche, ipertensione e diabete non insulino-dipendente più avanti nella vita”.

I bambini più grandi, di età compresa tra 7 e 13 anni, avevano più probabilità di avere sibili se esposti a PM25 e ossido di azoto. Avevano anche una tosse secca più frequentemente. Il ricercatore ha esaminato i test di funzionalità polmonare di 665 bambini e ha scoperto che hanno ottenuto punteggi peggiori in questo test. In media, la differenza non era significativa, ma tra i bambini con scarsa funzionalità polmonare (bambini con asma, per esempio) c’era una differenza sostanziale.

Gli adulti che vivono vicino a industrie inquinate hanno maggiori probabilità di soffrire di malattie croniche. “Abbiamo visto che le popolazioni esposte al particolato e al protossido di azoto usano più spesso farmaci contro le malattie cardiovascolari. L’ossido di zolfo e il particolato fine spesso portano a malattie che causano reazioni infiammatorie o disturbi infiammatori. Nell’industria è stato osservato un aumento di circa il 10%. periferia La probabilità arriva fino al 15 per cento.

READ  Influenza, raffreddore o corona virus? Questa è la differenza nei sintomi

Impatto sulla salute

Gli effetti sulla salute medi riscontrati non sono significativi. Tuttavia, l’impatto sulla salute pubblica è determinato dalla dimensione dell’effetto sulla salute e dalla dimensione del gruppo esposto. Bergstra: “Poiché si tratta di gruppi relativamente grandi, è vantaggioso per il governo mettere in atto una politica per ridurre l’inquinamento atmosferico industriale, al fine di migliorare la salute pubblica”.

A cura di: National Care Guide