QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia esclude in gran parte le persone non vaccinate: il Corona pass è obbligatorio per quasi tutti i luoghi pubblici

Chiunque abbia più di 12 anni e voglia mangiare a casa in un ristorante, visitare un museo o andare in piscina o in un centro benessere deve essere vaccinato, testato o curato e dimostrato da Corona Pass. Questa regola si applica anche alle attività culturali o sportive all’aperto e ai centri sportivi.

Gli operatori devono controllare il passaporto verde. In caso contrario, potrebbe essere applicata una multa. Basta una dose di vaccino per il corona pass italiano

E i belgi sul sito?

I turisti belgi possono mostrare il loro certificato corona europeo: non devono scaricare nuovamente un pass corona italiano.

Dal prossimo anno accademico, gli insegnanti, i docenti e gli studenti di un’università in Italia saranno tenuti a fornire un pass corona e un “pass verde” sarà obbligatorio per i viaggi in treno e autobus a lunga percorrenza, le navi e i voli nazionali.

Vaccini a tutto campo

“I numeri sono incoraggianti, sono già state gestite 70 dosi di vaccino ogni 100 residenti”, ha affermato il ministro della Salute Speranza. L’uso del corona pass “evita la chiusura e protegge la libertà”. Circa il 60 per cento della popolazione italiana è già completamente vaccinato.

L’Italia è stato il primo Paese europeo a rendere obbligatoria la vaccinazione per gli operatori sanitari. Questo ha già provocato opposizione. Un gruppo di 300 operatori sanitari italiani è andato in tribunale per annullare l’obbligo.

Tuttavia, il numero di infezioni da corona è di nuovo in aumento. Le autorità hanno registrato 6.596 nuovi casi di corona mercoledì, il 15% in più rispetto alla settimana precedente. Il virus si sta diffondendo rapidamente, soprattutto nelle famose mete turistiche della Sardegna e della Sicilia.

Il ministro della Salute Roberto Speranza.Immagine EPA

READ  L'affare è finito: Gobat è stato trovato in Italia, il proprietario birmano che ha twittato