QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia inasprisce le regole della corona, richiede il ‘pass verde’…

L’uso del corona bass in Danimarca è ormai consolidato da tempo. © AFP

Tutti coloro che vanno in un ristorante in Italia hanno bisogno di un “pass verde”. Prova che sei stato vaccinato, risultato positivo al coronavirus o guarito dalla malattia. L’Italia segue l’esempio della Francia.

Finora in Italia il danno da Corona è sotto controllo. La media di sette giorni è di circa 3.000 nuovi casi al giorno. Il tasso di positività dei test effettuati è aumentato dall’1 al 2%. E nelle ultime 24 ore, 15 persone sono morte di corona. Più del 53% degli adulti è completamente vaccinato. Quindi la situazione non è male, ma il Paese è stato duramente colpito nelle prime due ondate dello scorso anno. È ancora nella memoria, e per evitare che accada di nuovo, il governo sta intervenendo oggi.

© AFP

Dopo diversi braccio di ferro politico tra le regioni e il governo centrale, finalmente è stato raggiunto il ‘Green Pass’. Chi desidera svolgere un’attività indoor, come andare al ristorante, visitare un museo o fare sport, deve dimostrare di essere vaccinato dal 6 agosto, di essere risultato negativo o di essere guarito. Ad esempio, a differenza della Francia, basta uno scatto. Sono accettati ulteriori test rapidi per la certificazione.

L’isolamento è abbreviato

Le regole si applicano solo alle attività indoor. Pensa non solo a palestre, teatri, piscine e terme, ma anche allo sport. Quindi è possibile salire al piano di sopra senza un “pass verde”. Diversamente, le regole nei ristoranti valgono solo per chi è seduto al tavolo, quindi è consentito appendere al bancone senza pass. I bambini sotto i 12 anni sono esenti. Il primo ministro italiano Mario Draghi ha affermato di voler mantenere aperto il Paese in questo modo. “La variante delta è una minaccia perché si diffonde così rapidamente”. Intanto il ministro della Salute Roberto Speranza ha invitato le persone a vaccinarsi.

L’isolamento sarà ridotto a 14 giorni se la persona vaccinata ha un contatto ad alto rischio. Il governo non ha deciso quanti giorni ancora. Per ridurre il costo dei test continui, i test rapidi con un farmacista stanno diventando più economici.

Non è ancora chiaro se il Corona Pass europeo sarà adeguato per i turisti.

Il consiglio consultivo italiano ha anche deciso la chiusura delle discoteche in tutto il Paese. Lo stato di emergenza è stato prorogato fino alla fine di quest’anno.

(nba)

READ  Dopo Italia-Spagna tutti parlano di Sielini: "E' matto!" (Video) | Calcio24