QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Italia introduce nuove regole per le società bitcoin

L’Italia sottopone le società Bitcoin a regole aggiuntive. Le linee guida sono già state approvate a gennaio. Vale a dire requisiti di registrazione e segnalazione più elevati per i fornitori di servizi di proprietà virtuale (VASP).

In base alle norme antifrode, le aziende sono tenute a raccogliere sempre più dati dai propri clienti. Non per se stessi, ma per gli enti locali.

Acquista Bitcoin facilmente e rapidamente su Bitcoin. Inizia e non pagare compromessi per il tuo primo acquisto fino a 1.000!

L’Italia non fa eccezione. Come i Paesi Bassi, seguono le linee guida del Gruppo di azione finanziaria (GAFI). L’organizzazione fornisce consulenza urgente sulle linee guida per le istituzioni finanziarie. Tra l’altro, per finanziare il terrorismo o per prevenire una di queste vie.

Posto speciale

Anche in Italia devi superare un sondaggio come azienda autorizzata a comprare e vendere bitcoin. Ci sarà un elenco di VASP con i fogli corretti. Offerto nei Paesi Bassi Banca centrale In questo registro.

Per essere riconosciuta, ogni azienda deve avere una sede permanente in Italia. “I VASP stabiliti in altri stati membri dell’UE devono creare una filiale o una filiale italiana per lavorare con i clienti italiani. I VASP in altri paesi devono creare una filiale italiana”, si legge nella nota. Rapporto

In pratica, dobbiamo guardare come e che tipo di guida hanno questi tipi di linee guida sull’industria locale dei bitcoin. Come l’Italia, tutti i governi del mondo sono alle prese con la questione del bitcoin: come si può catturare l’industria e questo fenomeno nel codice legale?

Quella risposta (fortunatamente) non ha ancora ricevuto risposta. Le regole sono spesso più restrittive e con dati raccolti.

READ  Il Corona pass è obbligatorio per tutti i dipendenti italiani all'estero