QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

‘L’Italia stanzia ில்லியன் 4 miliardi per la produzione di chip in patria’

Secondo Reuters, il governo italiano sta mettendo a disposizione dell’Italia più di quattro miliardi di euro per ottenere più produzione di chip. Questa notizia non è stata ancora confermata. Reuters afferma di aver visto un budget trapelato.

Dice Reuters Il governo italiano sta investendo quattro miliardi di euro nella produzione nazionale di chip da qui al 2030. Sebbene il governo non abbia ancora confermato nulla, il rapporto sembra essere corretto.

Come mai?

Recentemente, la Commissione Europea ha introdotto Legge europea sui chip, Progetto di legge per raddoppiare la produzione di chip nell’UE. L’European Chips Act consente agli Stati membri di investire nei produttori di chip. Al momento, gli Stati membri possono investire solo nella ricerca su chip e piloti. L’assistenza statale ai produttori è vietata.

L’European Chips Act entrerà in vigore solo dopo che il Consiglio europeo e il Parlamento europeo avranno raggiunto un accordo. Anche se potrebbero volerci diversi mesi, la Commissione Europea ha invitato tutti gli Stati membri a prepararsi per l’accordo. Uno dei prodotti più importanti è il budget di investimento per l’industria nazionale dei chip. La prima versione è pronta in Italia.

Un sacco di soldi

Ben quattro miliardi di euro, l’Italia. Il governo italiano sta cercando di convincere Intel a creare una fabbrica in Italia. Alla fine del 2021, la gente del posto ha affermato che il governo italiano e Intel erano in trattative Istituzione della fabbrica IntelAnche se nel frattempo non sono emerse notizie, l’Italia sembra continuare i colloqui.

All’inizio del 2021, Intel ha promesso 80 miliardi di euro di investimento Nei nuovi stabilimenti europei. All’epoca non si sapeva molto della legge europea sui chip. Dopo l’introduzione dell’European Chips Act, Intel era silenziosaIl CEO Pat Kelsinger ha affermato che l’Europa è ancora all’ordine del giorno, ma non ha condiviso i dettagli. Poi si è diffusa la voce che Intel Una grande fabbrica di chip a Magdeburgo (Germania) Sta per costruire.

READ  L'Italia blocca le vendite di tecnologia militare alla Cina

Borse profonde

Anche le voci possono essere un trucco. La posizione esatta del nuovo stabilimento è cambiata con l’avvento della legge europea sui chip. Il posto giusto ora è il paese con le tasche profonde perché il Chips Act consente di investire denaro statale nei produttori di chip. L’Italia vuole essere il posto giusto. Così l’Italia tira fuori il portafoglio. Di conseguenza, la Germania vuole investire più di quattro miliardi di euro. Tuttavia, i rapporti suggeriscono che Intel potrebbe contare su un maggiore supporto statale.