QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Live: Inizio difficile per la tappa più lunga del Tour dei Paesi Baschi | Tour dei Paesi Baschi 2022

Primoz Roglic inizierà la giornata in giallo nella seconda tappa del Basque Country Tour, dopo la sua grande vittoria in un breve lasso di tempo, contro Remco Evenepoel. I corridori di oggi incontrano alcune montagne di categoria 3 e 2. Segui la tappa più lunga di questa settimana dal vivo qui.

  1. 12:30 Il piombo cresce. Oggi non esiste una tradizionale battaglia di volo all’inizio. I quattro leader sembravano essersi trovati all’istante. Il loro progresso si espande ulteriormente e si avvicina al segno dei due minuti. †
  2. Montagna. Intelligente da parte delle squadre spagnole a mandare subito un uomo in attacco. & nbsp; In cima alla prima salita di giornata, già aspettavano i primi punti della montagna. & nbsp; Ebon Ruiz è primo in testa, davanti a Ender Ocamica e Julien Amezquita. † 12:00 26.
  3. 12 mezzogiorno 21. Gruppo dirigente di quattro. Quattro spagnoli scelgono sul posto il prossimo volo. Riconosciamo Julen Amezqueta (Caja Rural – Seguros RGA), Ander Okamika (Burgos-BH), Ibai Azurmendi (Euskatel-Euskadi) e Ibon Ruiz (Equipo Kern Pharma). †
  4. 12 ore 19 la partita è iniziata
  5. 12:00 02. Inizio alle 12:18. I corridori hanno completato l’offerta di partenza obbligatoria e ora si sono spostati al punto di partenza. & nbsp; Chi spera di mostrarsi al volo in anticipo dovrebbe essere subito all’erta, perché a causa della mancanza dei migliori corridori in assoluto, il volo può finire troppo tardi. †
  6. 11:53 Mikel Neve gioca la partita in casa. Mikkel Neve sa come muoversi in quest’area. Lo spagnolo è nato nel piccolo paese di Lizza con una popolazione di poco più di 2.000 abitanti. & nbsp; Sarà senza dubbio desideroso di mostrarsi davanti al suo pubblico. †
  7. 11:00 45.
  8. 11:00 35. Remco Evenepoel osa attaccare? Primus Roglic ha preso la maglia di leader nella cronometro di apertura di ieri. Remco Evenepoel era cinque secondi dietro il campione olimpico. & nbsp; Il finale di collina di oggi si presta all’attacco. Evenepoel prenderà la sua occasione? †
  9. 11:00 17. Nessuna pioggia nei Paesi Baschi. Condizioni di gara perfette oggi nel Tour dei Paesi Baschi. I motociclisti faranno un giro da Leitza a Viana sotto il cielo azzurro. Questo è meglio senza scaldamuscoli e gambe, perché il mercurio sale a 11 gradi. A causa della debole brezza da nord, il vento non sembra avere un ruolo significativo. †
  10. 08h 21. Il corso: un inizio difficile. La tappa più lunga inizia subito con una salita di terza classe. Va dritto in salita per 3,7 chilometri da Leitza alla vetta dell’Uitzi (3,7 chilometri al 6,9%). Poi sale e scende senza una salita indicizzata, un’occasione perfetta per i fuggitivi per fare rapidamente la differenza. La parte alta di Lizarraga (Classe II, 9,5 km con 5,2%) si trova dopo 59,5 km. Quindi le squadre di sprint possono assicurarsi che otteniamo un set di sprint veloce, se vogliono controllare la gara. La vetta di Aguilar Gaina (Classe III, 12,6 km o 3,1%) si trova a 30 km dalla vetta. A 10 km dal termine a Viana, resta ancora un breve cenno. & nbsp; †
  11. 08:19 Roglic inizia la tappa più lunga in giallo. Dopo l’impressionante vittoria di ieri nella prova breve – adoro il successo di Remco Evenepoel – Primoz Roglic ha iniziato la seconda tappa in maglia gialla di leader. Con 207,9 chilometri, questo è il viaggio più lungo della settimana. †
READ  Kafka nel paese del calcio? Eupen vuole rivincita contro il Gent nonostante un apparente errore di spinta della Jupiler Pro League