QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lividi e protuberanze sulla spina dorsale di Les Bleu, ma la caduta di Benzema è stata un caso fortunato? | Coppa del Mondo FIFA 2022

Un’antica saggezza dice: conosci i tuoi nemici. Sotto questo slogan si collocano i principali concorrenti dei Red Devils per il titolo mondiale in Qatar. Quali sono i loro temi principali? Chi dovremmo guardare? E cosa si aspettano gli esperti? Ruolo di oggi: campione in carica della Francia.

Potrebbe essere un gioco “trova le differenze”.

Quattro anni dopo il titolo mondiale, non tutto è cambiato, ma molto è cambiato notevolmente nella nazionale francese.

È stato fondamentale in quanto un cuscinetto in difesa era il centrocampo. Ma Kanté e Pogba? Ora sono entrambi contagiati.

Questo duo non è l’unico che è stato risucchiato dall’ondata di infortuni di Les Bleus. Ci sono anche dubbi sulla forma fisica di Varane. Fastidioso visto che Kimpembe è già fuori per infortunio.

Poi, alla vigilia del Mondiale, l’attaccante del Pallone d’Oro Karim Benzema si è infortunato alla coscia.

Lunedi …

Ci sono molte ammaccature e protuberanze nella spina dorsale del team di stampa. La Francia dovrà quindi sperare che sul palco arrivino subito talenti emergenti come Choameni, Camavinga, Fofana e Konate.

Sappiamo che questo è il caso della superstar Mbappe. Stranamente, il fallimento di Benzema potrebbe essere stato un incidente fortunato per lui.

Agli Europei la chimica tra i due si è rivelata non eccezionale. A causa dell’assenza del Pallone d’oro, Deschamps ora ha probabilmente una linea che sembra un anno benedetto. 2018 con Mbappé, Griezmann e Giroud.

Altra cosa: un campione del mondo non può seguire se stesso per 60 anni.

L’uomo delle prime pagine

L’allenatore della nazionale Didier Deschamps si è separato, ma arbitrerà ancora dopo la Coppa del Mondo?

L’uomo che ha dato alla Francia il titolo mondiale ora vede il suo paese diviso in due gruppi. Una parte dei tifosi francesi vuole solo vedere il trofeo tornare in un “territorio familiare”, non importa quanto sia bello il calcio.

Altri sono meno impressionati dallo stile di gioco conservatore di Deschamps. Segretamente, ma non ad alta voce, bramano il fallimento matematico. Se il titolo mondiale non segue, l’allenatore della nazionale dovrà andare e rivedranno il calcio d’attacco a Les Bleus.

Ottenere risultati è esattamente ciò per cui Deschamps è noto… fino alla recente campagna della Società delle Nazioni. In un girone che comprendeva Austria, Croazia e Danimarca, la Francia è riuscita a salvarsi la pelle con cinque su 18.

Le prime pagine faranno presto chiarezza sul futuro del Ct della nazionale francese.

Tutto o niente di Didier Deschamps.

Il talento che ancora non conosci

21 anni e ha già giocato per la capolista della Premier League. William Saliba sta rapidamente crescendo verso le sue massime vette.

L’alto difensore ha mantenuto la porta inviolata in metà delle sue presenze in Premier League. Lui stesso segna anche punti con la folla con le sue acute azioni difensive, gol (2) e assist.

I Gunners sono così affezionati al giovane francese che hanno inventato una canzone per lui – non troppo complicata, ma orecchiabile. Sulle note della canzone “Tequila” del film The Champs, gli Emirati si fondono felicemente.

Lo sai già?

La soap sui fratelli Pogba ha sorpreso amici e nemici la scorsa estate. Matthias ha accusato Paul di essere andato da uno stregone per ferire Kylian Mbappe.

Una storia strana che il nazionale francese ha fortemente smentito. Paul Pogba ha ammesso poco dopo di aver chiamato il medico, ma era per aiutare un’organizzazione umanitaria Save the Children.

Mbappe? Si è fatto una bella risata. L’attaccante del Paris Saint-Germain ha approvato il suo “amico e compagno di squadra” su Matthias e sui media. Anche se la “maledizione Pogba” sarà ancora dietro l’angolo quando le cose andranno male in Francia.

Qual è la diagnosi dell’esperto locale?

Adrien Candau – Giornalista presso So Foot

“Tutti concordano sul fatto che individualmente abbiamo giocatori molto bravi, penso che il Brasile sia il migliore in tutta la Coppa del Mondo. Ma non sappiamo davvero cosa può fare il gruppo”.

“Le ultime partite non sono andate bene. Il Mondiale precedente era chiaro, Deschamps giocava con 4 difensori. Ora cambia molto da 4 a 3 difensori e viceversa. Tatticamente c’è ancora qualche ambiguità, quindi non sappiamo cosa aspettarsi a questo livello.” .

Rimettere in ordine l’organizzazione difensiva può diventare la nostra forza per andare ancora lontano.

“Pensiamo ancora che si avvicinerà allo stesso modo di 4 anni fa: organizzare la difesa e poi sfruttare la velocità di Mbappe in contropiede”.

“Ovviamente ci sono molti infortuni. Di conseguenza, credo che il centrocampo con Tchoameni, Rabiot e forse Fofana mancherà di creatività. Anche se sono buoni giocatori”.

“Se ritroviamo l’organizzazione difensiva come nel 2018, questa potrebbe essere la nostra forza per andare ancora lontano”.

Come sono gli attesi undici titolari?

*Se Varane non è in tempo per le partite del Gruppo A, Upamecano e Koundé sono potenziali sostituti.

Risultati delle ultime 5 partite

  • Danimarca – Francia: 2-0 (Nation League)
  • Francia – Austria: 2-0 (Nations League)
  • Francia – Croazia: 0-1 (Nations League)
  • Austria – Francia: 1-1 (Nation League)
  • Croazia – Francia: 1-1 (Nation League)

Partite del girone della Francia

READ  UEFA Champions League Famous League: questi sono i potenziali avversari del Brugge nella fase a gironi | calcio