QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’OMS avverte di più casi di vaiolo delle scimmie











L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha già registrato quasi 100 casi di vaiolo delle scimmie in almeno 14 paesi in cui la malattia non si manifesta naturalmente. Inoltre, ci sono anche 28 casi sospetti. L’Organizzazione Mondiale della Sanità prevede che questo numero aumenterà nei prossimi giorni.

vaiolo delle scimmieo vaiolo delle scimmielui è Il vaiolo è ora estintoche ha causato il vaiolo. Normalmente il virus compare solo nell’Africa occidentale e centrale, ma dalla scorsa settimana sono comparsi casi anche in Europa, Canada e Stati Uniti.

Il Organizzazione mondiale della Sanità conferma che nel frattempo sono state scoperte ferite nei Paesi Bassi, BelgioGermania, Francia, Regno Unito, Italia, Israele, Svizzera, Portogallo, Spagna, Svezia, Canada, Stati Uniti e Australia. E sabato, ci sono stati un totale di 92 casi confermati e 28 casi sospetti. Nel nostro Paese il numero ufficiale dei contagi è ormai 4.

Più casi

L’Organizzazione Mondiale della Sanità presume che la prossima settimana compariranno più casi, soprattutto perché sempre più paesi cercano persone infette. Nonostante l’alto numero di infezioni, al momento non vi è alcun pericolo che il virus del vaiolo delle scimmie si diffonda ampiamente. La malattia può essere rilevata rapidamente e le persone possono autoisolarsi abbastanza facilmente, rendendo altamente improbabile una pandemia.

(Per esempio)













READ  La miseria di Corona non è ancora finita: "Altri due anni"