QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’ondata di caldo in Groenlandia sta causando lo scioglimento della calotta glaciale alla velocità della luce

Nel nord della Groenlandia negli ultimi giorni sono state misurate temperature insolite di oltre 20 gradi. A livello locale, i record sono stati battuti, afferma il Danish Weather Institute DMI. Giovedì nel piccolo aeroporto di Nerlerit Einat, nel nord-est del Paese, la temperatura del mercurio è salita a 23,4 gradi. Questo è il livello più alto da quando sono iniziate le misurazioni in quella stazione meteorologica. È anche più caldo della temperatura massima registrata in Danimarca lo stesso giorno.

L’ondata di caldo sta accelerando lo scioglimento della calotta glaciale della Groenlandia. Da mercoledì, la massa di ghiaccio che copre il vasto Artico si è sciolta a una velocità di 8 miliardi di tonnellate al giorno. In media, succede solo a metà velocità durante l’estate.

Gli scienziati indicano anche un inizio dell’estate relativamente freddo, il che significa che l’entità della perdita di copertura di ghiaccio per l’intero 2021 è ancora nella media.

riscaldamento nell’Artico

La calotta glaciale della Groenlandia è la seconda più grande al mondo dopo l’Antartide, con una superficie di circa 1,8 milioni di chilometri quadrati. Gli scienziati stanno osservando la situazione da vicino perché l’Artico si sta riscaldando tre volte più velocemente rispetto al resto del mondo.

Secondo uno studio europeo pubblicato all’inizio di gennaio, lo scioglimento dei ghiacci potrebbe contribuire a un aumento complessivo dei livelli delle acque oceaniche da 10 a 18 cm entro il 2100.

READ  Una donna perde 130.000 euro uscendo con un truffatore: "Pensavo che ...