QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Ucraina ha vinto l’Eurovision Song Contest, e allora? ‘Situazione senza precedenti’ ma domani i primi colloqui

È una regola dell’Eurovision Song Contest ed è ovvio: il paese che vince l’organizzazione dello stesso concorso canoro l’anno successivo. Si possono contare eccezioni da un lato: Monaco ha vinto nel 1971, ad esempio, ma non è stata trovata alcuna sede adatta nel piccolo stato per l’edizione del 1972. Poi l’emittente pubblica britannica ha rilevato l’organizzazione e il circo si è trasferito a Edimburgo.

“Ma per un paese vincere una guerra, questa è una situazione senza precedenti”, afferma Sitsie Bakker, membro del comitato direttivo dell’Eurovision e produttore del Song Contest a Rotterdam lo scorso anno. “Non c’è nessuna sceneggiatura pronta per questo.”

Gli ucraini hanno già indicato di preferire organizzare essi stessi l’Eurovision Song Contest in una “Ucraina pacifica e unita”. “Certo, capisco molto bene che l’Ucraina lo stia dicendo. Significa che questa terribile guerra è finita”, dice Packer. “Ma ci sono anche altre opzioni perché per organizzare l’Eurovision Song Contest, dobbiamo essere in grado di garantire la sicurezza di tutti coloro che visitano il festival”.

“Nelle prossime settimane, ci saranno discussioni vigorose tra la European Broadcasting Union, che organizza il concorso canoro, e gli ucraini”, ha detto Bakker.

READ  "Picard" finalmente riporta "Star Trek" alla sua vecchia forma