QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’UE risponderà “fermamente” all'”ostile” del Nicaragua | All’estero

L’Unione europea condanna la decisione “ingiustificata” del Nicaragua di espellere il suo ambasciatore e interrompere le relazioni diplomatiche con i Paesi Bassi. Il capo della politica estera dell’UE Josep Borrell ha affermato domenica che l’UE risponderà a queste azioni “ostili” “fermamente e proporzionalmente”.

In un comunicato stampa, Borrell ha lamentato la decisione “ingiustificata e unilaterale” del governo nicaraguense di espellere l’ambasciatrice dell’UE Bettina Muchedt. Moschedt è partito per la Francia sabato. Secondo Borrell, l’interruzione delle relazioni diplomatiche con i Paesi Bassi è “ingiustificata” e “sproporzionata”.

“Queste azioni ostili e ingiustificate non solo influenzeranno le relazioni bilaterali tra il Nicaragua e l’UE e i suoi Stati membri, ma aumenteranno anche l’isolamento internazionale del Nicaragua. In questo contesto, l’UE sta valutando il percorso appropriato da seguire e risponderà in modo energico e proporzionato”, ha detto Borrell.

Infine, Borrell afferma che la crisi politica in Nicaragua può essere risolta solo attraverso un dialogo autentico tra governo e opposizione. Il presidente Daniel Ortega è stato rieletto per il quarto mandato consecutivo nel novembre dello scorso anno, ma ogni potenziale oppositore di qualsiasi statura è stato arrestato o rimane in esilio.

La comunità internazionale ha ripetutamente condannato le deviazioni del regime dal suo corso. Sia l’Unione Europea che gli Stati Uniti hanno imposto diverse sanzioni al Paese centroamericano.

READ  Gli agenti di polizia che ballano ricevono pesanti critiche dopo essersi esibiti per i giovani: 'una totale disgrazia'