QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lufthansa pagherà 1,5 miliardi di euro in aiuti allo Stato tedesco | All’estero

Lufthansa ha pagato 1,5 miliardi di euro in aiuti per affrontare Corona per lo stato tedesco. Il gruppo aereo ha recentemente raccolto quasi 2,2 miliardi di euro emettendo nuove azioni. Una parte di essa è stata utilizzata per annullare l’impegno “silente” del governo tedesco.




La Germania ha aiutato Lufthansa con capitale aggiuntivo durante la crisi di Corona con due impegni silenziosi. Il governo ha effettivamente acquisito le azioni, ma non c’era alcun controllo sulla società. Lufthansa vuole anche porre fine all’ultimo impegno silenzioso della Germania restituendo 1 miliardo di euro alle casse dello Stato.

A causa della pandemia di Corona, i voli internazionali erano difficilmente possibili per molto tempo. La Germania ha aiutato Lufthansa, insieme ad Austria, Belgio e Svizzera, con nove miliardi di aiuti promessi. In questi altri paesi, le filiali sono Austrian Airlines, Compagnie aeree di Bruxelles Con sede in Svizzera. Alla fine, Lufthansa non ha utilizzato l’intero importo per rimanere a galla.

Il CEO di Lufthansa Carsten Spohr ritiene che siano stati creati più di 100.000 posti di lavoro con il denaro dei contribuenti. “Ora stiamo mantenendo la nostra promessa e stiamo pagando una parte significativa prima del previsto”, afferma. E avverte che l’aviazione soffre ancora di problemi epidemici.

Lufthansa ha precedentemente rimborsato $ 2,7 miliardi di aiuti governativi, incluso un prestito di emergenza tedesco. Se tutti gli aiuti verranno pagati, la compagnia aerea sarà liberata anche dalle condizioni restrittive fissate dalla Commissione Europea per l’approvazione dell’accordo, come il divieto di dividendi e bonus per il management e l’acquisto di una quota superiore al 10 per cento in una rivale compagnia aerea.

READ  Elon Musk, braccio destro, lascia la casa automobilistica Tesla | Economia