QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lunedì l’aeroporto di Bruxelles ha cancellato tutti i voli in partenza: “La sicurezza dei passeggeri non può essere garantita”

Lunedì, nella giornata nazionale del lavoro dei sindacati, tutti i voli in partenza dall’aeroporto di Bruxelles sono stati cancellati. “C’è calma nella sala partenze lunedì mattina ed è chiaro che la maggior parte dei viaggiatori era ben consapevole del fatto che non avrebbero dovuto venire in aeroporto oggi”, ha detto lunedì mattina una portavoce dell’aeroporto.

L’aeroporto di Bruxelles ha preso, domenica sera, la decisione di cancellare tutti i voli in partenza previsti per lunedì all’aeroporto per motivi di sicurezza. Si scopre che saranno in servizio meno agenti di sicurezza G4S, il che può portare a tempi di attesa superiori a otto ore. In un comunicato, l’aeroporto di Bruxelles ha parlato di “un caso di forza maggiore che rende impossibile svolgere le operazioni in tutta sicurezza”.

In totale, 232 voli in partenza dall’aeroporto di Bruxelles sono stati cancellati, mentre opera un volo nazionale su quattro. I voli cargo possono continuare normalmente. Lo sciopero ha colpito circa 30.000 passeggeri in partenza.

“È una decisione davvero eccezionale cancellare tutti i voli in uscita”, ha detto la portavoce Bayard. “È già successo che l’aeroporto sia chiuso a causa delle condizioni meteorologiche estreme, ma questo è sicuramente eccezionale”.

Martedì di nuovo al lavoro

La compagnia aerea TUI ha dirottato gran parte dei suoi voli lunedì verso gli aeroporti di Ostenda, Anversa e Liegi e ha spostato i voli a martedì.

Decine di viaggiatori sono arrivati ​​all’aeroporto lunedì mattina. Il personale e i volontari presenti li aiutano e rispondono alle loro domande. “Chiediamo ai viaggiatori di contattare il call center della loro compagnia aerea per un rimborso o una nuova prenotazione”, ha affermato l’aeroporto.

READ  Consiglio di Stato dei mutui Oosterweelwerken

Domani/martedì, l’aeroporto tornerà alla normale attività. Poiché alcuni voli sono stati spostati dal lunedì al martedì, potrebbe diventare più affollato, con attese più lunghe del solito.

La prossima settimana sono previsti più scioperi nel settore aeronautico. I sindacati di Brussels Airlines hanno scioperato il 23, 24 e 25 giugno. Alla Ryanair, i piloti e l’equipaggio di cabina saranno fuori dal lavoro il 24, 25 e 26 giugno.

Leggi anche. Panoramica. Sciopero del 20 giugno e altre misure: puoi aspettarti questo inconveniente