QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Lunghe file di nuovo a Schiphol: “Che miseria!”

© EPA-EFE

Sabato i tempi di attesa all’aeroporto Schiphol di Amsterdam sono aumentati di nuovo, superando le due ore e mezza. Poiché erano al lavoro meno guardie di sicurezza del previsto, ci è voluto più tempo per consentire a tutti i passeggeri di passare attraverso i controlli di sicurezza. Quindi le file erano fuori dalla sala partenze per la prima volta da giorni e le reazioni arrabbiate sono state lette sui social media.

tessitorefonte: Belgio

Un portavoce di Schiphol ha chiarito dopo il rapporto di NH Nieuws, tra l’altro, che l’aeroporto ha richiesto più agenti di sicurezza dalle società di sicurezza. Ci possono essere diversi motivi per cui meno persone trovano un lavoro. Ad esempio, più guardie di sicurezza potrebbero essere entrate in contatto con la malattia, ma il portavoce non è stato in grado di spiegare se fosse così.

A causa della carenza di personale nella sicurezza e nella gestione dei bagagli, le scene caotiche a Schiphol quest’anno sono state più frequenti. Negli ultimi giorni la situazione è stata un po’ più serena, anche grazie alle azioni di Schiphol. All’epoca, secondo Schiphol, le persone non dovevano fare la fila fuori, nonostante il numero di passeggeri in partenza fosse leggermente superiore a circa 50.000 sabato.

Sabato scorso, Schiphol aveva già avvertito sul suo sito web che i viaggiatori potrebbero dover aspettare fuori sotto un ombrellone. Si è rivelata una stima eccessivamente ottimistica. In pratica, le persone dovevano stare anche fuori dai tetti.

Quest’ultimo emerge anche dalle foto che le persone hanno postato sui social. “La fila inizia anche fuori dalla tenda. Sono stato in fila per oltre 180 minuti! Che miseria! Qualcuno ha anche postato una foto di diversi bagagli lasciati dietro, con la didascalia ‘Ti vergogni di te stesso.'”

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

L’aeroporto prevede un altro giorno di punta domenica, sia in termini di numero di passeggeri in partenza che in arrivo. Ciò significa che i ranghi potrebbero quindi dover essere nuovamente portati fuori.

Si consiglia ai passeggeri di arrivare in aeroporto entro e non oltre quattro ore prima della partenza. Se sei troppo presto, il banco del check-in o il deposito bagagli non apriranno ancora. Secondo Schiphol, quindi, devi aspettare inutilmente e l’aeroporto cerca di impedirlo.

READ  Lunedì l'aeroporto di Bruxelles ha cancellato tutti i voli in partenza: "La sicurezza dei passeggeri non può essere garantita"