QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’Unione ha un nuovo allenatore: l’ex Red Devil Sebastien Bucconioli deve condurre Bruxelles verso un nuovo successo

L’Unione ha un nuovo allenatore: l’ex Red Devil Sebastien Bucconioli deve condurre Bruxelles verso un nuovo successo

L’Unione ha sostituito la partenza dell’allenatore Alexander Plesin con la nomina di Sebastian Bucconioli. L’ex Red Devil firma un contratto biennale. Pocognoli ha vinto il titolo 1B con il club e successivamente ha assunto la guida della squadra U21. Adesso deve cercare nuovi successi con la prima squadra.

Alexander Belsen è partito per la Germania all’inizio dell’attuale periodo estivo, costringendo l’Union a cercare nuovamente un nuovo allenatore.

I bruxellesi optano ora per Sebastian Bucconioli, che firma un contratto biennale. Ha concluso la sua carriera calcistica nel club, dove in seguito ha mosso i primi passi nella professione di allenatore come promettente allenatore.

L’ex Red Devil si è poi trasferito al Genk, dove è diventato allenatore della squadra Under 18. Successivamente ha assunto la guida della stessa fascia d’età nella Federcalcio belga (KBVB).

Ha grandi scarpe da riempire in Etihad. Felicin Mazo e Karel Geraerts hanno partecipato pienamente alla lotta per il titolo e Felicin ha vinto la coppa la scorsa stagione.

Bocconioli ha esordito come calciatore al Racing Genk, per poi passare all’Arizona, allo Standard, all’Hannover, al West Bromwich e al Brighton e quindi anche al club dove ora lavora.

Questo contiene contenuti inseriti da uno dei social network su cui desideri scrivere o leggere cookie (🕏). Non hai dato il permesso per questo.

Imparentato:

READ  Philip Goss sulla situazione in Ucraina: “Si sente un'ondata di solidarietà nel mondo del calcio” | tempo extra