QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’uomo d’affari russo promette 1 milione di dollari a chiunque venga arrestato da Vladimir Putin come criminale di guerra

© AFP

Un ricco uomo d’affari e personaggio televisivo russo ha promesso una ricompensa di 1 milione di dollari a chiunque riesca ad arrestare il presidente russo Vladimir Putin. Quando viene catturato, secondo Alex Konanikhin (55), questo dovrebbe accadere come criminale di guerra.

Konanykhin, che ha la cittadinanza russa e vive nello stato americano della California, prende di mira specificamente l’esercito russo. “Mi impegno a pagare 1 milione di dollari agli ufficiali che hanno arrestato Putin come criminale di guerra ai sensi del diritto internazionale e russo”, ha scritto su Facebook.

Aggiunge che crede che Putin abbia violato la costituzione russa. Scrive: “Annullando le libere elezioni e uccidendo i suoi oppositori”. Come cittadino di origine russa e cittadino russo, ritengo mio dovere morale facilitare la denigrazione della Russia. Continuerò ad assistere l’Ucraina nei suoi sforzi eroici per resistere all’assalto di Putin”.

Milioni di avversari

Su interessato al commercio Ha continuato dicendo che stava promettendo la ricompensa perché non voleva giustificare la guerra in Ucraina. Se un numero sufficiente di altre persone fa dichiarazioni simili, potrebbe aumentare le possibilità che Putin venga arrestato e assicurato alla giustizia. “Dice di non aver paura delle rappresaglie. Putin è noto per aver ucciso i suoi oppositori. Adesso ne ha milioni”.

READ  Una donna britannica salva un cucciolo dall'Ucraina, un animale è stato rubato due giorni dopo ed è stato trovato gravemente ferito