QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

L’uomo più felice in Formula 1 in questo momento? Kevin Magnussen | Formula 1

Né Ferrari né Haas hanno saltato il loro debutto. Il Brutto Papero tra i team di Formula 1 ieri ha fatto molto meglio in una gara rispetto alle ultime due stagioni. Grazie a Kevin Magnussen (29). Il danese in pensione è tornato al quinto posto in Bahrain.

Salvato da Rich Russian

Con il cuore triste, il capo della squadra Gunther Steiner ha dovuto lasciare andare Kevin Magnussen.

Haas non ha corso più veloce di una lumaca nel 2020 e ha negato i soldi. Il ricco russo Dmitriy Mazepin è stato in grado di tirare fuori la squadra dalla stasi, a condizione che Nikita, un mediocre pilota di Formula 2, si metta a sedere.

Il consiglio di amministrazione della Haas iniziò a lavorare con Mazepins e Magnussen fu costretto a lasciare la nave e scomparve dalla Formula 1 dopo 7 anni.

Perdita di campionato. Nel 2020 Magnussen non aveva la macchina giusta, ma ha messo sulla mappa la squadra delle stagioni precedenti. Il danese ha segnato più di 20 dei primi 10 posti per gli americani.

Mazepin Jr. non poteva dirlo. Non che possedesse un’auto da corsa audace l’anno scorso, ma grazie a lui le carrozzerie Haas hanno fatto gli straordinari.

Finire la gara non è stata un’impresa per Nikita Mazepin.

cadere nello stesso relitto

Kevin Magnussen, che in precedenza aveva corso per McLaren e Renault, è passato ad altri campionati. È andato a correre in America e quest’anno si concentrerà sulle gare di resistenza.

Anche la Russia ha dichiarato guerra all’Ucraina. Padre Mazepin, che ha stretti rapporti con il presidente russo Putin, è diventato persona non grata in Hass. La squadra ha rimosso l’annuncio da Mazepin e ha strappato rapidamente il contratto del figlio di Mazepin.

Il caposquadra Gunther Steiner sapeva subito chi chiamare: Kevin Magnussen. “Non abbiamo parlato con nessun altro”, ha detto. “Kevin si è subito interessato e non abbiamo nemmeno dovuto negoziare”.

Una settimana e mezzo prima dell’inizio della stagione, Magnussen è stato autorizzato a definirsi nuovamente un pilota di Formula 1. La squadra è stata molto contenta: “K-Mag” è tornato.

Più punti in una gara che negli ultimi due anni

10 giorni dopo il suo ritorno in squadra, Kevin Magnussen ha fatto subito quello che nessuno aveva pensato negli anni precedenti.

Sabato ha stabilito il settimo crono nei playoff. Grazie al danese, Haas è di nuovo all’altezza del suo nome.

Dopo una giornata, le cose sono migliorate per Magnussen. Il sostituto di Mazepin inizialmente occupava due posti in Bahrain. È tornato al settimo posto, ma dopo che le Red Bull si sono arrese, Magnussen è arrivato quinto.

Con 10 punti in Coppa del Mondo, Haas è andata meglio in una gara rispetto alle ultime due stagioni. “Che grande ritorno per i Vichinghi”, ha esclamato alla radio il capo della squadra Gunther Steiner. Magnussen sorrise: “Sta diventando ancora più pazzo qui.”

L’anno scorso Haas non poteva correre insieme per un punto, e ora è improvvisamente terzo dietro ai migliori team Ferrari e Mercedes. Magnussen farà un altro tour in Arabia Saudita il prossimo fine settimana?

READ  Omloop Het Nieuwsblad stars: Van Aert ha di nuovo 'Crosser' al suo fianco | Omloop Het Nieuwsblad