QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Malware nuovo e persistente che rende i dispositivi Android controllabili a distanza: è stato truffato?!

Sembra che il malware sui dispositivi Android sia diventato comune ultimamente e ora sta succedendo di nuovo. I criminali informatici hanno scoperto un modo per sequestrare a distanza telefoni e commettere frodi bancarie, tra le altre cose. Il malware può anche monitorare quasi tutte le attività, ad esempio durante l’inserimento delle password o del codice di accesso.

Rapporti della società di sicurezza Threatfabric Dalla forma di Trojan Banking, che è dove è classificato il malware. I ricercatori affermano, ad esempio, che il virus entra tramite siti Web dannosi e quindi fornisce ai criminali informatici un accesso remoto quasi completo al dispositivo.

Il malware può sbloccare e bloccare il telefono, gestire le notifiche e leggere le attività, ad esempio per intercettare i dati di accesso. Ottiene anche l’accesso alle app, che gli consentono di cercare app per l’autenticazione a due fattori e gestori di password, ad esempio. Probabilmente non abbiamo bisogno di spiegare cosa potrebbe fare un criminale con tutto questo.

Siti Web e app canaglia al di fuori del Play Store

Il malware può finire sul dispositivo in diversi modi. I ricercatori menzionano innanzitutto che i criminali utilizzano siti Web che offrono aggiornamenti o app dannosi. Non possono essere scaricati dal Google Play Store ufficiale, ma da pagine canaglia che tentano di installare malware sul tuo dispositivo.

Si scopre anche che ci sono app nel Google Play Store che affermano di essere legittime, ma vengono utilizzate per questi scopi canaglia. Se installi un’applicazione di questo tipo, in seguito riceverai una notifica che l’aggiornamento è pronto. Dovrai scaricare questo aggiornamento al di fuori di Google Play, in modo da poter installare malware sul tuo dispositivo senza che tu te ne accorga. Android blocca l’installazione di “app sconosciute” per impostazione predefinita e gli utenti dovranno disabilitare questa misura di sicurezza per installare il cosiddetto aggiornamento. Sito tecnologico Security.nl

READ  Google Pixel 6 Verkoopt Beter Dan Eerdere Pixel-smartphone

Lo chiamano i ricercatori Pulitore rapido Come esempio di questa app, che è stata scaricata circa 50.000 volte. anche schermo tascabile Si scopre che era un’app canaglia.

Cosa sai fare?

Il malware diventa molto pericoloso una volta inserito nel dispositivo, ma puoi ridurre notevolmente i rischi impedendo l’ingresso del virus. Non scaricare nulla al di fuori del Play Store, anche se l’app Play Store ti chiede di eseguire l’aggiornamento dall’esterno. Inoltre, mantieni aggiornato il tuo dispositivo con gli aggiornamenti di sistema.

A proposito, non garantisce che le app del Play Store siano sempre affidabili. In precedenza abbiamo pubblicato un articolo su Sei app antivirus mirate al tuo conto bancario† Quindi è solo una questione di interesse quando scarichi qualcosa sul tuo dispositivo Android; Si consiglia quindi di limitare il più possibile il numero di applicazioni installate.

Fonte: Security.nl / Threatfabric