QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Meghan Markle si difende dopo aver detto di essere figlia unica: “Questo è personale” | Proprietà

ProprietàDurante la sua tanto discussa intervista con Oprah Winfrey (68), Meghan Markle (40) riesce a farla franca essendo cresciuta come figlia unica. Non è vero, crede la sua sorellastra Samantha Markle, 57 anni, che ha citato in giudizio Meghan. Gli avvocati della duchessa del Sussex stanno ora entrando in azione.

La causa di Samantha Markle contro la sorellastra Meghan ruota attorno all’autobiografia Alla ricerca della libertà e all’intervista che Meghan e suo marito Harry hanno avuto con Oprah Winfrey. Samantha afferma che la sua sorellastra ha detto “menzogne ​​false e maligne”, inclusa la sua infanzia. Meghan ha detto durante l’intervista con Oprah Winfrey di essere cresciuta come figlia unica. Secondo Samantha, le accuse di Meghan l’hanno lasciata vittima di “umiliazione, vergogna e odio su scala globale”. Pertanto, vuole ricevere un risarcimento di 75.000 dollari (73.413 euro).

Personale

Ma gli avvocati di Megan non hanno intenzione di lasciare che ciò accada. “La querelante afferma di poter confutare il fatto che Meghan sia stata cresciuta come figlia unica”, hanno affermato i documenti depositati dagli avvocati. Ma questa percezione non può essere provata. È difficile immaginare un sentimento più personale e soggettivo della propria visione della propria infanzia. Inoltre, l’eccezione dell’attore ignora completamente il contesto del lodo. La signora Winfrey ha chiesto a Meghan del suo “rapporto” con la querelante, che la signora Winfrey ha definito la sua “sorellastra”. La risposta di Megan a questa domanda è stata che è cresciuta figlia unica. Ovviamente, questo non intendeva spiegare il fatto oggettivo che non ha fratelli o fratellastri geneticamente. Piuttosto, era un esempio scritto di una dichiarazione personale su come qualcuno si sentiva riguardo alla propria infanzia”.

READ  Katie Hopkins espulsa dall'Australia per inadempienza...

Irresponsabile

Per quanto riguarda le dichiarazioni in Finding Freedom – scritte da Omid Scobie e Caroline Durand – gli avvocati hanno citato il seguente ragionamento: “Meghan non ha fatto queste affermazioni nel libro e quindi non può essere ritenuta responsabile per loro. In poche parole”. Ecco perché gli avvocati chiedono di archiviare il caso.

Vedi anche: Jo De Poorter su Harry & Meghan su Oprah

Leggi anche:

Samantha Markle ha attaccato ancora una volta la sua sorellastra Meghan Markle, dicendo: “Come osi trattare le persone come se fossero strofinacci?”

Samantha Markle fa causa a Meghan Markle per diffamazione in un’intervista a Oprah