QWERTYmag

Informazioni sull'Italia. Seleziona gli argomenti di cui vuoi saperne di più su QwertMag

Mercier assegna a OHL tre punti difficili, 0 su 9 per il KV Oostende | Jupiler Pro League 2021/2022

L’OH Leuven ha finalmente ottenuto la sua terza vittoria della stagione. Hanno vinto in casa con la minima differenza rispetto al KV Oostende grazie a una splendida punizione del capitano Xavier Mercier. I ragazzi della costa non si allontanano molto dall’angolo dove cadono i colpi, ma si lasciano alle spalle da 0 a 9.

OHL – KV Ostenda in poche parole:

  • momento importante: Poco dopo l’ora, Tamari si è sdraiata dopo un errore di Daihise. Mercier corre dietro la palla e realizza l’1-0. Ostenda viene dopo, ma non riesce a pareggiare.
  • uomo partita: Xavier Mercier non è sempre stato presente nell’offensiva dell’OH Leuven, ma gli stadi del francese sono un’arma straordinaria. Ogni volta che Mercier metteva il piede sulla palla, c’era pericolo. Solo un’ora dopo, ha realizzato l’1-0 con una splendida punizione.
  • Speciale: L’OH Leuven è solo 12° in classifica, ma la gente di Leuven non perde una partita da metà settembre. La squadra di Mark Price non perde da 7 partite consecutive.

Il VAR respinge il gol del vantaggio di Ozkakar

Sia l’OH Leuven che il KV Oostende erano affamati di vittoria all’inizio della partita. Gli ospiti, con il giovane Willian tra le righe, sono partiti con una passione, ma questo non ha dato loro grandi possibilità.

Dopo un tour di studio controllato, OHL ha preso il sopravvento. Ole Diwast colpisce in trasferta Hubert dopo un numero superbo, e pochi minuti dopo il primo gol di Ozkakar viene annullato per fuorigioco. Il mercenario Leon era un po’ subdolo.

Anche la squadra ospitante ha avuto più possibilità alla fine del primo tempo. Hubert ha dovuto tenere Maertens dall’1-0 con una reazione intelligente. D’altra parte, Amadi ha tirato troppo indietro un bel Bätzner.

Bel calcio di punizione di Mercier decide la partita

Dopo la pausa, le squadre inizialmente si sono tenute in equilibrio. Kvasina non riesce a servire Rocha e dall’altra parte il colpo di testa di Schrejvers è troppo debole perché Hubert possa allertare.

La partita è andata avanti, ma poi Xavier Mercier ha mostrato un grande esempio di stile di calcio. Il francese è riuscito ad atterrare in una posizione molto emozionante, avvolgendo la palla intorno al muro e realizzando l’1-0.

Ostenda non ha avuto una reazione immediata, ma OHL si è quasi suicidata. Al Taamari ha ottenuto il suo secondo cartellino giallo dopo Schwalbe 10 minuti prima del tempo. Potrebbe minacciare Ostenda più volte, anche con un colpo alla testa di Kvasina, ma non è venuta al suo fianco.

Così, Ohio Lovin continua la sua striscia di imbattibilità ed è ora legato per il decimo posto in classifica. Ostenda sta tornando indietro verso la costa con 0 a 9 e deve essere ricaricata.

Prezzo: ‘Solo un meritato triplo indicatore’

  • Mark Price (allenatore, Ohio Levin): “E’ stata dura, quindi è molto bello conservare i punti in casa. Siamo stati decisamente molto meglio nel primo tempo e ho avuto la sensazione che Ostenda volesse allungare il tempo. Penso che questo fosse il loro obiettivo”.

    “Ostenda è andata meglio nel secondo tempo. Il secondo cartellino giallo di Tamari è stato davvero difficile. Certo che abbiamo avuto ancora un problema in quel modo. Romo ha giocato bene. Abbiamo tenuto bene e qui abbiamo ottenuto tre punti meritati”.

  • Xavier Mercier (OH Lovanio): “Stasera Ostenda si è adattata a noi e non è stato facile. C’era molta intensità. Alla fine abbiamo mantenuto lo zero e abbiamo tagliato la striscia positiva con i tre punti”.

    “Abbiamo giocato molto nelle ultime settimane, ma in questa stagione lo abbiamo fatto secondo i nostri ritmi. Questa vittoria ci diverte tantissimo. Quel calcio di punizione? Sì, ho capito subito cosa stavo per fare. fare. La palla era davvero perfetta per me”.

  • Alexandre Plessin (allenatore KV Ostenda): “Abbiamo giocato un’ottima partita. Non c’erano molte occasioni da entrambe le parti, Lofven poteva minacciare solo su fasi fisse. Siamo stati sottili nei duelli, ma ne abbiamo create pochissime nell’area della verità”.

    “Ci abbiamo provato e con alcune sostituzioni speravamo di segnare, ma la palla non è più caduta bene. Dopo la sosta per le nazionali Gueye ci ha recuperato ed è una buona cosa. Ci mancava un vero marcatore. L’intensità non posso fare a meno ma sii soddisfatto della mia squadra”.

  • Brecht Capon (KV Ostenda): “C’è stato un miglioramento rispetto alla scorsa settimana. Sicuramente nell’ultimo terzo di campo abbiamo apportato pochissimo, anche se qualcosa era possibile. Ed è molto difficile che la decisione rientri in una fase fissa”.

    “Non c’è clima di crisi, abbiamo già dei punti, ma abbiamo 0 a 9. Davanti a questi rivali speriamo di fare punti, ma è così. Adesso dobbiamo lavorare per gradi”.

  1. La fine, 22:00 44. La fine. La squadra OHL mantiene la sua striscia di dieci vittorie consecutive e ottiene così la sua terza vittoria della stagione, ed è ora imbattuta da 7 partite consecutive. In una partita piuttosto interessante, Xavier Mercier ha segnato l’unico gol della serata con una brillante punizione. & nbsp; .
  2. Il secondo tempo, al 98° minuto, la partita è finita
  3. Il secondo tempo, il minuto 97. Ostenda di nuovo. In effetti, è Hubert che quasi garantisce il pareggio. Dopo alcuni battibecchi, diversi giocatori di KVO sono andati vicini al pareggio. & nbsp; .
  4. Il secondo tempo, al 96′, Hubert di testa, ma l’angolo non passa alcuni dei difensori dell’OHL. Rezaei prova quindi a segnare da metà della sua squadra, ma non calcia il pallone abbastanza forte da permettere a Hubert di rientrare; & nbsp; .
  5. Il secondo tempo, minuto 96. Kvasina Show! C’è ancora quasi un pareggio! Kvasina può andare sul secondo palo, ma Ozkakar è bravissimo in difesa e nel respingere il pallone. Che possibilità! .
  6. infezione. Chakla ha bisogno di cure e sembra che il difensore si sia davvero infortunato. Sarà OHL con 9.. Il secondo tempo, 94 ° minuto.
  7. La ripresa, minuto 93. Metà dei tempi supplementari è già passata e l’Ostenda, nonostante le condizioni dell’uomo in più, non è riuscita ad avvicinarsi a Romo. .
  8. Secondo tempo, minuto 91. Sostituzione in Ohio Lovin, Dylan Ouedraogo dentro, Xavier Mercier fuori
  9. Secondo tempo, minuto 91. Il vincitore della partita (?) Xavier Mercier è messo da parte. Il francese ha segnato l’unico gol della partita al momento. & nbsp; .
  10. Secondo tempo, minuto 90. Sostituzione in Ohio Lovin, Cafe Rezai dentro, Matthew Mertens fuori
  11. Secondo tempo, minuto 90. Sostituzione nel KV Oostende, dentro Evangelos Patoulidis, fuori Siebe Wylin
  12. Secondo tempo, all’89’ Mark Price ha ancora qualche sostituzione pronta. Lo stanco della battaglia Maertens è messo da parte a favore di Rezaei. & nbsp; .
  13. Il secondo tempo, al minuto 87. Mertens nelle mani di Hubert. Le possibilità rimangono per OHL. Jäkel respinge solo un cross davanti all’avvicinarsi di Kaba, ma Maertens riprende il possesso della palla. Il trequartista fa scivolare la palla nelle mani dell’attento Hubert. .
  14. Il secondo tempo, minuto 83. Ostenda senza dubbio ha sentito l’odore del sangue stando molto più in alto. Riusciranno i Kustboys a portare a casa un punto inaspettato? .
  15. Il secondo tempo, minuto 82. Al-Taamari mostra il suo disappunto e poi lascia il campo molto lentamente. La partita è ancora sospesa poiché anche il vice allenatore dell’OHL Charaï ha ricevuto un cartellino giallo. .
  16. Il secondo tempo, minuto 80. Shawalbi e Al-Hamra Al-Taamari. Tamari parte alla grande, scatta in area di rigore e poi cade dopo un duello con Atanga. L’arbitro de Kramer vede Schwalbe, che significa un secondo cartoncino giallo per il Tamari. OHL ha 10 minuti in più per andare con un uomo in meno. & nbsp; .
  17. Secondo cartellino giallo per Moussa Tamari dall’Ohio Lovin nel secondo tempo, al 79′
  18. Secondo tempo, minuto 75. Cosa resta nel serbatoio del KV Oostende? In effetti, i visitatori hanno avuto solo una grande opportunità. Bätzner ha quasi eliminato Romo circa 20 minuti fa con un tiro storto. & nbsp; .
READ  Il dischetto nel tardo rigore di Sun regala agli Spurs la prima vittoria immediata nell'era post-Mourinho | Premier League 2020/2021